L’edizione 2019: il programma e le partecipazioni

La 23° edizione della Borsa registra, per quanto riguarda la presenza dei tour operator, una copertura capillare di tutti i continenti: da Australia, Brasile e Sudafrica, oltre che dal comparto asiatico composto da Cina e India, con la novità della Corea del Sud, e finendo con Usa, Europa e Russia.

Saranno quasi 400 i seller da Emilia-Romagna e tutta Italia che incontreranno gli oltre 60 tour operator nel corso del workshop previsto per venerdì 31 maggio a Palazzo Isolani a Bologna (inaugurazione ufficiale ore 12).

Per toccare con mano l’offerta di vacanza dell’Emilia-Romagna sono in poi in programma educational tour, tra il 30 maggio e i primi giorni di giugno, dedicati alle Destinazioni Turistiche Regionali (Emilia, Bologna con Modena, e Romagna). I buyer visiteranno il territorio bolognese (30 maggio) dal centro storico del capoluogo al borgo di Dozza e a Budrio, con il Museo dell’Ocarina; Reggio Emilia (31 maggio e 1 giugno), Parma (1-2 giugno), il piacentino, tra il centro storico di Piacenza e il borgo medievale di Bobbio (2 giugno). E ancora, sono previste visite a Ferrara (31 maggio-2 giugno), Ravenna (2 giugno) e nel riminese, tra i paesaggi della Valmarecchia e centro storico cittadino (31 maggio-3 giugno).

In programma anche il convegno nazionale dal tema “Le grandi ricorrenze della cultura italiana e le strategie di promozione turistica: strategie pubbliche, esigenze delle imprese e casi di successo” (giovedì 30 maggio, ore 9.30, Aula Gnudi, Pinacoteca Nazionale di Bologna) e il seminario “Cina-Italia: La via del turismo. Opportunità e strategie di promozione per le imprese turistiche”, ospitato sempre giovedì 30 maggio a Palazzo Isolani (ore 15).

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/05/09 13:24:49 GMT+2 ultima modifica 2019-05-09T13:24:49+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina