giovedì,  26 aprile 2018

Imprese e Regione alla Fiera di Hannover: "Sostegno alla partecipazione delle Pmi sui mercati internazionali"

L'assessore Costi all'importante rassegna della meccanica. Due progetti targati Emilia-Romagna: la rete Precisionet e Mecworking, finanziato al 50% con fondi regionali

Hannover Messe 2018_riunioneL’Emilia-Romagna sostiene con forza il processo di internazionalizzazione delle imprese. Oggi e domani una delegazione di imprese guidata dall’assessore alle Attività produttive della Regione Emilia-Romagna Palma Costi è presente a Hannover Messe 2018, la più importante fiera della meccanica internazionale e delle lavorazioni industriali. Un’occasione per un nutrito calendario di incontri Istituzionali e per sostenere i progetti delle imprese presenti. In particolare si tratta della rete d’impresa Precisionet e di Mecworking, 48 aziende della meccanica e automazione industriale. Questo progetto, gestito da Cna Emilia-Romagna, è stato finanziato al 50% dalla Regione con 51.500 euro. La Regione sostiene con bandi e azioni specifiche l’ internazionalizzazione delle imprese anche col sostegno alla partecipazione agli eventi fieristici oltre confine.

Nella due giorni tedesca Palma Costi incontrerà Mark Weinmeister, sottosegretario all'Europadella Regione Assia; Giorgio Taborri il console italiano; Andreas Zuege, direttore di Hannover Fairs International e l’ing. Carsten Ott, capo del Dipartimento Tecnologia e innovazione Htai (Hessen Trade and Invest), la società di sviluppo economico dello Stato.

Previsti incontri anche con le imprese emiliano-romagnole di Cna che partecipano al progetto Mecworking e della rete Precisionet, oltre che con altre aziende emiliano-romagnole presenti ad Hannover Messe: Medifly Srl, Fonderia Gattelli, Ma.Bo., Fam e Dierre.

Il Progetto Mecworking Hannover incontro Costi,  Nicola Gattelli e Giordano Battistini
Presenti a Hannover Messe venti imprese della meccanica e automazioni industriali. Il progetto è stato finanziato al 50% dalla Regione Emilia Romagna (51mila 500 euro) e prevede, oltre a un primo step di selezione e check up export da parte di un consulente esperto dei mercati del Nord Europa delle aziende che si sono candidate al progetto, un secondo step di ricerca mirata di buyers tedeschi che incontreranno le aziende in incontri presso lo stand istituzionale Cna della fiera. Il dopo fiera sarà arricchito da incontri internazionali, valorizzando inoltre le produzioni tipiche enogastronomiche dell'Emilia Romagna.

La Rete Precisionet
Precisionet è la rete d’imprese nata a fine del 2012 col supporto di Unindustria Reggio Emilia. Si tratta di 7 aziende del territorio che operano nella subfornitura meccanica ed elettronica. Sono imprese con clienti di medio/grandi dimensioni, produttrici di componenti o prodotti finali nei settori automotive, veicoli industriali e macchine movimento terra, meccanica agricola, oleodinamica, alimentare, packaging, medicale, aerospaziale, lighting.

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/04/26 17:54:00 GMT+1 ultima modifica 2018-10-26T13:45:12+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina