Assunzioni in Regione

Le norme e modalità seguenti sono valide per la Regione Emilia-Romagna e gli Enti pubblici non economici da essa dipendenti.

Assunzioni a tempo indeterminato

Le assunzioni a tempo indeterminato nelle categorie per le quali è richiesto il possesso del diploma di maturità o laurea avvengono tramite procedura selettiva pubblica. Per le assunzioni a tempo indeterminato nelle categorie per le quali non è richiesto un titolo di studio superiore a quello della scuola dell’ obbligo, è necessario essere iscritti nell’elenco anagrafico tenuto presso i Centri per l’Impiego provinciali e partecipare all’avviso pubblico per l’avviamento e la selezione.

Assunzioni a tempo determinato

È possibile lavorare presso la Regione anche per un periodo di tempo determinato con le modalità previste dalla vigente disciplina contrattuale e normativa. L'assunzione a tempo determinato può avvenire:

  • per sostituire il personale assente, per tutto il periodo dell'assenza
  • per attività connesse allo svolgimento di specifici progetti
  • per esigenze straordinarie.

Per le categorie per le quali non è richiesto un titolo di studio superiore a quello della scuola dell'obbligo, l’assunzione avviene tramite avviamento degli iscritti nell’elenco anagrafico tenuto presso i Centri per l’Impiego provinciali.

Per le categorie per le quali è richiesto il possesso del diploma di maturità o laurea, l’assunzione avviene tramite:

  • utilizzo delle graduatorie formulate nell'ambito delle procedure selettive pubbliche con riferimento agli idonei non assunti ed eventuali idonei alla pre-selezione;
  • utilizzo di graduatorie formate a seguito di apposito avviso pubblico.

A chi rivolgersi

Servizio Sviluppo delle risorse umane, organizzazione e comunicazione di servizio
tel. 051 527 7612/3596

Responsabile: Cristiano Annovi

Azioni sul documento

pubblicato il 2011/04/01 14:05:00 GMT+2 ultima modifica 2022-02-14T18:45:07+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina