Lavorare in Regione

Competenze tecnico-professionali

I candidati dovranno dimostrare di conoscere ed essere in grado di applicare i principi e i contenuti tecnico professionali delle attività lavorative della presente famiglia professionale:

  • Il D.lgs. 03/04/2006, n. 152 “Norme in materia ambientale” (esclusi gli allegati)
  • La L. 06/12/1991, n. 394 “Legge quadro sulle aree protette”
  • Il D.P.R. 08/09/1997, n. 357 “Regolamento recante attuazione della direttiva 92/43/CEE relativa alla conservazione degli habitat naturali e seminaturali, nonché della flora e della fauna selvatiche”
  • La L.R. n. 13/2015 recante “Riforma del sistema di governo regionale e locale e disposizioni su Città Metropolitana di Bologna, Province, Comuni e loro Unioni”
  • La L.R. Legge regionale 05 ottobre 2015, n.16 “Disposizioni a sostegno dell’economia circolare, della riduzione della produzione dei rifiuti urbani, del riuso dei beni a fine vita, della raccolta differenziata e modifiche alla legge 19 agosto 1996, n. 31 (disciplina del tributo speciale)”
  • La L.R. L.R. 6 settembre 1999, n. 25 “Delimitazione degli ambiti territoriali ottimali e disciplina delle forme di cooperazione tra gli enti locali per l'organizzazione del servizio idrico integrato e del servizio di gestione dei rifiuti urbani”
  • La L.R. 23 dicembre 2011, n. 23 “Norme di organizzazione territoriale delle funzioni relative ai servizi pubblici locali dell'ambiente”
  • La L.R. 23 dicembre 2011, n. 24 “Riorganizzazione del sistema regionale delle aree protette e dei siti della rete natura 2000 e istituzione del parco regionale dello Stirone e del piacenziano”
  • La L.R. 17 febbraio 2005, n. 6 “Disciplina della formazione e della gestione del sistema regionale delle aree naturali protette e dei siti della rete natura 2000”
  • R. 24/2017 “Disciplina regionale sulla tutela e l’uso del territorio”
  • R. 30/1998 “Disciplina generale del trasporto pubblico regionale e locale”
  • R. 10/2017 “Interventi per la promozione e lo sviluppo del sistema regionale della ciclabilità”
  • Legge 11 gennaio 2018, n. 2 “Disposizioni per lo sviluppo della mobilità in bicicletta e la realizzazione della rete nazionale di percorribilità ciclistica”
  • Legge 15 marzo 1997, n. 59 relativa al conferimento alle Regioni ed agli Enti Locali di funzioni e compiti in materia di trasporto pubblico locale (art. 4 comma 4)
  • La L.R. 20 aprile 2018, n. 4 “Disciplina della valutazione dell'impatto ambientale dei progetti”
  • La programmazione degli interventi in materia di azione ambientale
  • La principale pianificazione in materia di rifiuti, acque, aria e forestazione

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/07/25 17:40:30 GMT+2 ultima modifica 2019-07-25T17:40:31+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina