Lavorare in Regione

Competenze tecnico-professionali

I candidati dovranno dimostrare di conoscere ed essere in grado di applicare i principi e i contenuti tecnico professionali delle attività lavorative della presente famiglia professionale:

  • Processi e procedimenti istruttori, autorizzativi anche di VIA connessi al demanio idrico (autorizzazioni/nulla osta idraulici per opere e occupazioni di aree assentite in alveo -R.D. 523/1904, L.R.13/2015, DGR.2363/2001; gestione del demanio idrico - L.R. 7/2004, L.R. 13/2015; progetti di gestione degli invasi e dei piani operativi di svaso- D.Lgs. 152/2006, DM 30/6/2004; interventi di gestione della vegetazione in alveo - L.R. 7/2014)
  • Attività e procedimenti in materia di attività estrattive (autorizzazioni scavi in deroga ex art. 105 del DPR 128/1959, pareri sui progetti di coltivazione -L.R. 17/1991, L.R. 13/2015; polizia mineraria -DPR 128/59, L.R. 13/2015)
  • Piano di gestione Rischio Alluvioni (Direttiva 2007/60/CE del Parlamento europeo, D.Lgs 49/2010).
  • Sistema di allertamento nazionale e regionale di protezione civile (L.R. 1/2005, DPCM 27/2/2004, DGR 962/2018)
  • Il Sistema italiano di protezione civile: profili istituzionali organizzativi e il meccanismo unionale di protezione civile. (D.lgs. 1/2018, L.R. 1/2005)
  • La programmazione regionale e il monitoraggio degli interventi di difesa del suolo e della costa: risorse statali e regionali
  • Deliberazione dello stato di emergenza di rilievo nazionale e di crisi regionale, ordinanze di protezione civile e piani degli interventi urgenti (D.lgs. 1/2018, L.R. 1/2005)
  • La pianificazione di protezione civile (Il sistema delle competenze e i contenuti della pianificazione, linee guida per la pianificazione comunale di emergenza - DGR 1439/2018, D.lgs 1/2008; Piano regionale di previsione prevenzione lotta attiva contro incendi boschivi -L. 353/2000, L.R. 1/2005, L.R. 13/2015)
  • Il volontariato di protezione civile e la colonna mobile regionale (es. iscrizione all’albo regionale del volontariato, formazione e piani operativi annuali, D.Lgs. 1/2018 e L.R. 1/2005)
  • Gestione delle emergenze di protezione civile (D.Lgs. 1/2018, Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 3 dicembre 2008 “Organizzazione e funzionamento di SISTEMA presso la sala operativa Italia del Dipartimento della protezione civile”, Direttiva del Presidente del Consiglio dei ministri 3 dicembre 2008 “Indirizzi operativi per la gestione delle emergenze”.)
  • Regolamentazione del Servizio di Piena e delle attività di vigilanza e polizia idraulica sulle opere idrauliche di competenza della Regione Emilia-Romagna (R.D. 523/1904, R.D. 2669/1937, DGR 2096/1997)
  • Cenni in materia di Sicurezza nei cantieri e nei luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/2008)
  • I principali contenuti della progettazione e il ruolo della direzione lavori e del responsabile del procedimento nelle opere di difesa del suolo e della costa (D.Lgs. 50/2016 e smi, linee guida ANAC, ecc )
  • Procedure in caso di somma urgenza e di protezione civile
  • Le principali tipologie di fenomeni di dissesto idrogeologico della Regione Emilia-Romagna
  • Le tipologie di opere di messa in sicurezza e primo intervento urgente connesse al dissesto idrogeologico
  • Il monitoraggio del reticolo idrografico e le principali tipologie di indagini geologiche e geotecniche per l’elaborazione dei progetti di messa in sicurezza
  • Gli abitati dichiarati da consolidare o da delocalizzare; Aree a rischio idrogeologico molto elevato (R.D. 445/1908, L.267/1998, L.R. 7/2004)
  • Cenni di dinamica e morfologia fluviale, linee guida regionali per la riqualificazione integrata dei corsi d’acqua naturali della Regione Emilia-Romagna (DGR 1587/2015)
  • Le principali tipologie di opere idrauliche e di difesa della costa
  • Normativa in materia di lavori pubblici, quadri economici di progetto e contabilizzazione dei lavori pubblici, progettazione, Direzione dei Lavori, Contabilità e Collaudo di Opere Pubbliche
  • Disposizioni legislative in materia edilizia e costruzioni edilizie (D.P.R. 380/2001 e L.R. 15/2013)
  • Nozioni in materia energetica, prevenzione incendi e abbattimento barriere architettoniche, degli edifici pubblici esistenti (I. 26/06/2015, D.M. 03/08/2015, DPR 151/2011, DM 22/02/2006, DPR 503/1996)
  • Norme regionali in materia di riduzione del rischio sismico: principi generali e sistema delle competenze

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/07/25 17:40:28 GMT+2 ultima modifica 2019-07-25T17:40:28+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina