Educazione alla sostenibilità

Educare al coronavirus

Per cambiare i comportamenti non bastano le informazioni. Ecco alcune iniziative

La diffusione a livello mondiale del coronavirus è un fenomeno che avrà tra le altre cose un impatto importante sul nostro modo di percepire la realtà e conferma l'alto grado di interconnessione tra i sistemi ambientali, economici e sociali dell'intero pianeta. Chi si occupa di educazione alla sostenibilità ha maturato un approccio integrato e interdisciplinare (come nel caso del cambiamento climatico) e possiede strumenti per agire sui comportamenti e gli stili di vita. 

Si segnalano di seguito i primi avvisi di attenzione e di azione.

Lo scorso 9 marzo l’Ufficio scolastico regionale della Basilicata, assieme alla protezione civile lucana, ha tenuto un interessante webinar dal titolo “Coronavirus. La scuola aiuta la scuola a non avere paura”. La registrazione video è rivolta principalmente alle scuole per una opportuna e corretta informazione sull’organizzazione del sistema di emergenza e sulle principali misure di prevenzione adottate dal Governo, come aiuto in un momento così difficile e di estrema emergenza.

In Emilia-Romagna, invece una iniziativa rivolta ai bambini ricoverati all’ospedale neurologico Bellaria di Bologna, aggira le limitazioni imposte dal virus. L’associazione “Bimbo Tu” con il progetto “Bimbo TU Live” resterà accanto ai bambini ed alle loro famiglie, con attività ludico ricreative attraverso due dirette Facebook giornaliere (alle ore 10 ed alle 16) sul sito dell’Associazione che grazie ai volontari daranno vita e momenti di svago con letture animate, numeri di magia, guida a piccoli lavoretti creativi, laboratori di cucina, lezioni di inglese. Ci sarà anche il Tg satirico “TG TU” condotto dal comico Paolo Maria Veronica.

La cooperativa La Lumaca di Modena, fondata da Massimo Bagni e braccio operativo del Ceas Terre d'Argine, che da anni si occupa di educazione ambientale e di diffusione della cultura ecosostenibile, ha ideato il progetto Corona4kids, il virus sotto la lente, grazie al quale sono a disposizione delle video-pillole che spiegano ai più piccoli cosa sta accadendo: chi è il Coronavirus di cui tanto si parla e perché si sono così modificate le abitudini di vita e le relazioni sociali.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/03/11 16:21:00 GMT+2 ultima modifica 2020-03-12T10:41:21+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina