Educazione alla sostenibilità

La bike-mobility in Emilia-Romagna

Nel post-Covid è indispensabile promuovere i mezzi di trasporto sostenibili

Con la ripresa lavorativa milioni di italiani hanno nuovamente la necessità di spostarsi e il rischio, sulla scia di un prevedibile timore nell’uso dei mezzi pubblici, è che si muovano esclusivamente con auto private. Per evitare quindi un’impennata di smog e inquinamento nelle nostre città è strategico elaborare urgenti misure per potenziare la mobilità green: promuovere la mobilità a piedi, l’uso di biciclette o monopattini, potenziare il trasporto pubblico collettivo e la sharing mobility

Nella Regione Emilia-Romagna questo è stato fatto: oltre 3 milioni di euro per incentivare l’uso urbano della bicicletta, con interventi strutturali, incentivi chilometrici, bonus e contributi per l’acquisto. 

E cosa fanno le città? 

Per promuovere la ciclabilità a Bologna è partita la campagna #andràtuttinbici, promossa dalla Consulta Comunale della Bicicletta. Tre potenti slogan su sfondo giallo catturano l’attenzione  e raccontano i vantaggi degli spostamenti su due ruote: la bici garantisce il distanziamento fisico, fa bene alla salute, rafforza le difese immunitarie e mantiene l’aria pulita. La campagna, nata dal basso grazie ai contributi finanziari di privati cittadini, è a disposizione per tutte le città e le amministrazioni che vorranno adottarla. I file di stampa sono scaricabili gratuitamente sulla piattaforma web dedicata all’iniziativa. Proprio a Bologna inoltre l'emergenza Covid ha accelerato il progetto della BICIPOLITANA, la rete ciclabile metropolitana a due ruote. In totale sarà composta da 493 km di piste ciclabile (di cui 145 km già esistenti); il Piano di Città Metropolitana e il Comune spingono per realizzarne il 60% entro il 2020!

A Cesena e Modena sono sempre attuali, rispettivamente, i progetti dei due Ceas Multicentro #cambiamomarcia  e BikeToWork ideati per favorire l’uso della bicicletta negli spostamenti casa-lavoro, anche con incentivi economici erogati dai Comuni sulla base dei chilometri percorsi e delle emissioni di CO2 risparmiate.

Il Centro Idea di Ferrara ricorda che con la  mappa  "Metrominuto Ferrara" potete calcolare il tempo di percorrenza a piedi o in bici del vostro tragitto e, se le distanze lo permettono, andate al lavoro camminando o pedalando...fa bene alla salute e all'ambiente!

Per approfondire:

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/05/25 09:23:12 GMT+2 ultima modifica 2020-05-25T09:23:12+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina