Educazione alla sostenibilità

IL CEAS…c’è

Avventure sostenibili a distanza

La rete dei Centri di Educazione Alla Sostenibilità (CEAS) dell’Emilia Romagna, composta da strutture specializzate distribuite su tutto il territorio regionale, ogni anno organizza numerose iniziative con il mondo della scuola e la cittadinanza attiva locale per promuovere la sostenibilità e stili di vita responsabili.

In questo delicato momento di distanza sociale obbligata, i CEAS si sono rimboccati le maniche cercando di colmare la mancanza di contatto, indispensabile nell’educazione e nella comunicazione efficace, e cercando di fornire spunti educativi di qualità mediante nuovi mezzi e piattaforme tecnologiche. Eccovi alcuni esempi:

centro Idea FE.jpegIl Centro Idea di Ferrara propone alcune risorse per l'educazione green disponibili on line, collezionando alcuni progetti educativi sui temi della sostenibilità convertiti in digitale per dare la possibilità a studenti ed insegnanti di continuare il percorso di educazione ambientale e alla sostenibilità a distanza.
 

deltaPo.jpegAnche il Parco Delta del Po rilancia l’interessante iniziativa del CADF-La Fabbrica dell’acqua: una serie di brevi video di didattica a distanza che riprendono alcune delle attività che avrebbe dovuto svolgere a scuola o al Centro di Educazione Ambientale o sul campo, esplorando la Salina di Comacchio, il Bosco della Mesola e il Bosco di Ro.

Ceas Imolese.jpegTra queste iniziative ricordiamo anche le proposte laboratoriali didattiche del CEAS Imolese, qui precedentemente illustrate. 

la raganella.jpeg

 

Altri CEAS hanno stimolato la creatività di grandi e piccini, proponendo lavoretti e disegni tematici da fare a casa. Oltre al progetto “Io resto a casa e Verde Vivo” del CEAS La raganella già qui descritto...

villa ghigi.jpg…anche la Fondazione Villa Ghigi con il progetto Natura alla finestra-Osservazioni naturalistiche in quarantena invita i bambini ad osservare, disegnare e fotografare la natura e l’arrivo della primavera dalla finestra. 

foreste casentinesi.jpg 

Se invece il tuo bimbo vuole disegnare gli animale o saperne di più del suo animale preferito, segui il consiglio del Parco Foreste casentinesi, che propone #IORESTOACASA: Il Parco dei Piccoli.

 

Anche il network dei CEAS si sta quindi necessariamente trasformando e, proprio come i nostri bambini, sta imparando cose nuove… con la speranza di poter presto riprendere le iniziative in presenza!

 

Per approfondire:

  • scarica il programma INFEAS 2020-2022 (pdf, 1.22 MB)
  • consulta la ricca sezione di pubblicazioni della Rete regionale di educazione alla sostenibilità (Res)  dove trovi materiale disponibile per il download gratuito (tra cui la Collana Quaderni Infeas, il quaderno Ecosaperi per la Sostenibilità, e molti altri)

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/04/06 11:30:17 GMT+2 ultima modifica 2020-04-06T11:30:17+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina