Educazione alla sostenibilità

Arriva il Green Social Festival

Dal 22 maggio al 9 giugno il Green Social Festival ospita con decine di iniziative di sensibilizzazione sui temi della sostenibilità ambientale

Pochi giorni ci separano dall’appuntamento che mette al centro un nutrito programma di eventi conclusivi del Green Social Festival, che si terrà a Palazzo D'Accursio e ‘dintorni’ dal 22 maggio al 9 giugno.

Il Green Social Festival è il contributo ‘bolognese’ al Festival dello Sviluppo Sostenibile, che si svolgerà  in contemporanea in tutta Italia con centinaia di appuntamenti realizzati per sensibilizzare e mobilitare la popolazione a diffondere la cultura della sostenibilità e realizzare un cambiamento culturale e politico che consenta al nostro Paese di attuare l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e centrare i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile.

Tutto, infatti, prende origine da questi obiettivi, apparentemente lontani, che bisogna costruire attraverso un’opera costante di sensibilizzazione, mettendo in ‘scena’ le buone pratiche della sostenibilità: lotta alla povertà, eliminazione della fame e contrasto al cambiamento climatico.

Parliamo di “obiettivi comuni che riguardano tutti gli Stati e tutti gli individui e nessuno ne è escluso” leggiamo nella presentazione Green Social Festival, che mette in campo decine di iniziative partendo dal coinvolgimento di circa 200 scuole con la mobilitazione di 1500 classi, vale a dire 30.000 studenti coinvolti.

E non è solo la città di Bologna a scendere in campo poiché il Green Social Festival coinvolge anche una cinquantina di comuni dell’Emilia-Romagna.

Convegni, conferenze, incontri, talk show con oltre 300 esponenti del mondo accademico e delle imprese, 4 mostre fotografiche con i fotografi Livio Senigalliesi, Annalisa Vandelli, Luciano Nadalini e a cura di Greenpeace.

Al di là della partecipazione istituzionale della Regione Emilia-Romagna con alcune iniziative su economia circolare, cambiamenti climatici e sostenere con forza di “non buttate la plastica in mare”, per l’Educazione alla sostenibilità sarà presente con un convegno il prossimo 5 giugno.

Beni Comuni e Sostenibilità: la Rete RES per l’educazione alla cittadinanza”, è l’incontro organizzato per fare riflettere sul rapporto tra sostenibilità e pratiche di gestione collaborativa dei beni comuni, con le tante esperienze sviluppate in regione in cui le energie civiche dei cittadini attivi sono in prima linea per ridurre l’impatto delle nostre comunità sull’ambiente, insieme alle amministrazioni e alla Rete dei Ceas (Centri di educazione alla sostenibilità).

Ricordiamo, peraltro, che il progetto di gestione sostenibile dei beni comuni è promosso da Arpae nell'ambito del Programma Infeas.

Per saperne di più

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/05/17 08:00:00 GMT+1 ultima modifica 2019-05-17T07:03:30+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina