Sezioni

Educazione alla sostenibilità

I Campioni In media stat bus

Lo sport bolognese in campo per il progetto-concorso di TPER

A bordo dei bus così come in campo è il gioco di squadra che fa la differenza. Con questo messaggio – scrive il Ceas Centro Antartide di Bologna - che ritornano in questa primavera gli incontri a scuola con gli sportivi bolognesi del progetto-concorso di TPER “In media stat bus”.

Marco Orsi, Rebecca Tarlazzi e gli atleti della Fortitudo Baseball UnipolSai Bologna sono in prima linea nel portare nelle scuole secondarie di primo grado di Bologna una riflessione sul rispetto delle regole, e per ricordare ai giovani passeggeri che la qualità del trasporto pubblico dipende dalle virtù di tutti, azienda e comunità viaggiante

Si possono avere braccia più forti, gambe più veloci, il tiro più potente di tutti, ma in campo (o in vasca, o in pista) senza il lavoro di squadra i risultati non arriveranno mai. E la stessa cosa succede anche su un bus: se non troviamo un modo per lavorare assieme come comunità di certo non bastano il motore, l’autista e l’organizzazione delle fermate a farci fare un viaggio che possa dirsi bello e piacevole.

Per ragionare e far riflettere su questi temi nelle scuole secondarie di primo grado di Bologna è ripartita la seconda edizione del progetto “In media stat bus”, promosso da TPER nell’ambito della ormai quinquennale attività “L’autobus da comunità a community” con la collaborazione del Centro Antartide: speciali incontri e materiali per raccontare che il trasporto pubblico cittadino è un vero e proprio bene comune il cui buon funzionamento dipende dalla cura che ne hanno tutti.

In questa edizione a parlarne con gli studenti sono alcuni giovani campioni dello sport bolognese. Parliamo del capitano della Fortitudo Baseball UnipolSai Bologna, Alessandro Vaglio e la seconda base del club bolognese Filippo Agretti, che in questi primi incontri hanno battuto il lancio d’inizio, in parallelo al vice campione mondiale e campione europeo di nuoto Marco Orsi, detto "Bomber", recordman e oro nei 100 misti agli Europei del 2017.

Proprio il ‘Bomber Orsi ieri ha incontrato i ragazzi delle classi I^B, I^D, II^A e III^D della Scuola Media Jacopo della Quercia di via Scandellara e nei prossimi giorni gli incontri proseguiranno con la campionessa del mondo di pattinaggio Rebecca Tarlazzi.

Per saperne di più

www.tper.it/inmediastatbus

Fonte e foto di Centro Artartide

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/05/04 12:17:51 GMT+2 ultima modifica 2018-05-04T12:17:51+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?