Educazione alla sostenibilità

Educazione alla natura nella prima infanzia

Perché è importante favorire esperienze a contatto con la natura fin dalla prima infanzia

L’esperienza in natura favorisce nuove forme di apprendimento ed è in grado di agire sullo sviluppo della personalità e sulle trasformazioni nella percezione della realtà e degli altri.

Dai cortili scolastici agli spazi verdi pubblici delle città fino ai parchi naturali, la scoperta della natura in ambiente urbano o in contesti più integri e complessi è stato il biglietto da visita di molti Ceas nei decenni scorsi e tuttora è  fra le attività più praticate.

In questo ambito il sistema regionale Infeas ha inoltre avviato da molti anni una proficua collaborazione con le istituzioni scolastiche e le reti di scuole coinvolte nelle tematiche dell’ambiente e della sostenibilità che ha prodotto ricerche, sperimentazioni e importanti realizzazioni, come il progetto Curricolo ecologico.

L’importanza di favorire le esperienze in natura fin dalla prima infanzia è oggi particolarmente strategica per le nuove generazioni, i cosiddetti “nativi digitali”. Ma anche a livello internazionale si registra una attenzione crescente per le tematiche collegate all’Outdoor Education. In questa direzione, il servizio regionale Comunicazione ed educazione alla sostenibilità ha avviato una collaborazione con il Ceas Multicentro del Comune di Bologna (BAC Bologna Ambiente Comune) e il Ceas Fondazione Villa Ghigi, che da alcuni anni stanno sperimentando esperienze significative sia dal punto di vista formativo per i docenti sia a livello esperienziale per i bambini di età 0-6 anni nelle scuole bolognesi.

La collaborazione prevede una ricognizione delle esperienze di questo genere attive in Emilia-Romagna, momenti seminariali di approfondimento e strumenti divulgativi in grado di veicolare queste esperienze in ambito regionale.

Progetti in corso

  • Outdoor Education nei nidi e nelle scuola dell'infanzia bolognesi (2013)
  • La scuola nel bosco (2011) - Progetto realizzato dal Ceas Fondazione Villa Ghigi è rivolto alla scuola dell’infanzia. Avviato nel 2011, anno internazionale dedicato alle foreste, il progetto muove dalla consapevolezza che i bambini oggi abbiano sempre meno occasioni di incontrare la natura nel quotidiano, di giocare liberamente all'aria aperta, nonostante il nostro territorio abbia una buona dotazione di verde pubblico.

Azioni sul documento

pubblicato il 2015/08/26 14:05:00 GMT+1 ultima modifica 2018-05-02T14:12:40+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina