Educazione alla sostenibilità

Siamo nati per camminare

La campagna rivolta ai bambini e genitori delle scuole primarie dell'Emilia-Romagna per promuovere la mobilità pedonale e sostenibile, a partire dai percorsi casa-scuola. Focus 2018: (R)umori della città

manifesto 2018-280x402Abitudine, comodità, paura sono le ragioni che ci portano ad utilizzare quotidianamente l'automobile anche se i luoghi che dobbiamo raggiungere sono poco distanti da casa.

Eppure, accompagnando i nostri figli a piedi, non facciamo qualcosa di buono solo per la nostra salute, ma anche per l'ambiente. Si riduce l’inquinamento dell’aria e quello acustico, consumiamo meno risorse naturali, meno denaro e riduciamo il nostro impatto sull’ambiente.

Camminando un po’ ogni mattina si impara a conoscere più da vicino il territorio, si attiva la mente, c’è tempo per chiacchierare e osservare, ci si riappropria della città e la si anima riducendo il senso di insicurezza delle strade.

Ecco perché torna per l'ottavo anno consecutivo la campagna Siamo nati per camminare, promossa e coordinata dall'Area Educazione alla sostenibilità di Arpae e dalla Regione Emilia-Romagna con il supporto del Ceas Centro Antartide di Bologna.

L'edizione 2018

Il tema dell’edizione 2018 della campagna è (R)umori della città: i suoni e i rumori delle sue strade e dei suoi abitanti; e di come questi rumori hanno un effetto sul nostro benessere. Per questo nel claim parliamo di (r)umori.

Le città hanno una voce: troppo spesso le sentiamo urlare ma poi basta girare un angolo oppure entrare in un giardino e le sentiamo sussurrarci e raccontarci un’altra realtà. A volte chiudersi dentro l’auto diventa un modo per fuggire dal rumore senza rendersi conto che invece ne è la causa principale. Infatti i frastuoni derivati dal traffico cittadino rappresentano secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) il più rilevante problema ambientale europeo dopo l’inquinamento atmosferico. È necessario, allora, che tutti i cittadini, a patire dai bambini, sperimentino soluzioni di mobilità che riducano l’uso dell’auto privata, per conoscere ed apprezzare il loro contesto di vita ma soprattutto vivere con tutti i sensi ed in tutti i sensi i (r)umori della città. Sono questi suoni infatti ad incidere sugli umori di chi la vive in maniera psicologica ma anche fisica, insomma sul nostro benessere.

È questo il tema che anima l’edizione 2018 di Siamo nati per camminare, la campagna promossa dall’Area Educazione alla Sostenibilità di ARPA Emilia-Romagna, ideata e coordinata dal Ceas Centro Antartide di Bologna insieme a diversi altri Centri di Educazione alla Sostenibilità della Rete Regionale con i Genitori Antismog di Milano. L’iniziativa, alla quale prendono parte più di 60 comuni in tutta la regione grazie anche al protagonismo dei Ceas del territorio, si rivolge ai bambini e ai genitori delle scuole primarie e secondarie di I grado di tutte le città dell’Emilia-Romagna per promuovere la mobilità pedonale e sostenibile, soprattutto sui percorsi casa-scuola, e per far conoscere e valorizzare le esperienze locali già in essere su questi temi. Ogni anno l’iniziativa ha un focus tematico specifico: dai vantaggi per la salute a quelli ambientali, dalla rigenerazione urbana alla riduzione del traffico, dalla socialità alla conoscenza del territorio.

Accanto agli strumenti classici di Siamo Nati Per Camminare, il manifesto, la lettera aperta ai genitori scritta dal Sindaco del loro Comune e la speciale cartolina per i bimbi che possono utilizzare per riportare in un disegno la loro immagine di (r)umori della città inviando un messaggio al proprio sindaco sui temi della mobilità sostenibile, quest’anno la campagna si accende con due novità. Da una parte dal 16 al 22 di aprile si svolgerà su tutto il territorio regionale la settimana “Siamo nati per camminare…e muoverci in modo sostenibile” in cui tutti i bambini saranno invitati ad andare a scuola con mezzi sostenibili e a registrare giornalmente la modalità utilizzata sulle speciali cartoline e manifesti della campagna: a conclusione le classi più virtuose negli spostamenti saranno premiate a livello locale e anche regionale, con uno speciale evento che si svolgerà nella sede di viale Aldo Moro della Regione Emilia-Romagna nel mese di maggio. Accanto a questa sfida, un altro concorso attende le scuole di tutto il territorio: a partire dagli approfondimenti sul tema del rapporto tra benessere e rumori urbani, le classi sono invitate a scrivere, comporre o registrare una filastrocca, poesia o canzone a tema, per riappropriarsi, con la propria voce, della città. Anche in questo caso il contest culminerà nel riconoscimento per i vincitori locali e regionali.

Siamo Nati per Camminare – (R) UMORI DELLA CITTÀ - è anche una pubblicazione che offre materiali di approfondimento e spunti didattici per insegnanti e genitori sul tema dei suoni urbani, dell’inquinamento acustico, del benessere e della scoperta del territorio, curata dal Centro Antartide in collaborazione con i Genitori Antismog e scaricabile gratuitamente dal sito www.regione.emilia-romagna.it/infeas. La campagna si svolge nell’ambito del progetto Ceas in movimento, coordinato dal CEAS Centro Antartide di Bologna: oltre alla campagna il progetto prevede la realizzazione di piattaforme digitali dedicate e lo svolgimento di attività formative rivolte ai mobility manager scolastici del territorio a partire dai nuclei urbani più densamente abitati. 

Per approfondire

 

Altri materiali utili

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2015/07/14 16:40:00 GMT+1 ultima modifica 2018-04-12T16:00:35+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina