Fondazione per le vittime dei reati

5x1000 alla Fondazione: un gesto semplice, una scelta di solidarietà

Ognuno di noi può sostenerla attraverso la dichiarazione dei redditi annuale

Dal 2004 la Fondazione emiliano-romagnola per le vittime dei reati è accanto alle vittime e ai familiari delle violenze più gravi per far sentire la solidarietà e l’appoggio della comunità proprio nel momento più difficile. Cure mediche, psicologiche, sostegno agli studi di bambini che hanno perso i genitori, possibilità di uscita dalla violenza per donne che danni subivano stalking o maltrattamenti familiari sono state possibili, o potenziate, grazie all’intervento della nostra Fondazione, che lavora in rete con i Comuni – unici titolati a presentare istanza, in base al nostro Statuto – e con tutte le istituzioni e i soggetti del Terzo Settore.

Sappiamo di essere una realtà per ora unica in Italia e in linea con le direttive dell’Unione Europea, che richiede agli Stati membri di non lasciare sole le vittime di reato. Solo l’Emilia Romagna si è assunta questo compito costituendo una Fondazione sostenuta oggi dalla Regione, dai Comuni capoluogo, da alcuni Enti Locali e dall’Università di Parma.

I contributi erogati si basano esclusivamente sulle quote annuali dei soci – tutti soggetti pubblici – e sulle donazioni o il 5x1000 destinati da privati che decidono di dare un sostegno.

Scegliere la Fondazione come beneficiario del proprio 5x1000 è molto facile: occorre indicare nell’apposito riquadro il codice fiscale 02490441207. Questa scelta non cambia nulla per il contribuente, né in aggiunta né in sottrazione alla cifra dovuta al fisco.

Guarda il video con Carlo Lucarelli

È possibile anche effettuare donazioni sul conto corrente intestato alla Fondazione emiliano-romagnola per le vittime dei reati:

  • con bonifico bancario all'IBAN IT 08 P 02008 02416 000010328177
  • con pagamento PayPal qui di seguito abilitato

Le donazioni sono detraibili ai fini fiscali conservando copia del versamento e allegandola alla dichiarazione dei redditi annuale.

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/05/01 12:16:09 GMT+2 ultima modifica 2019-05-01T12:16:09+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina