Consiglio delle Autonomie locali

Deliberazione n. 113/2018/PAR

La deliberazione riguarda la richiesta del parere del Sindaco del Comune di San Cesario sul Panaro (MO) in merito alla corresponsione o meno della quota del diritto di rogito al Segretario comunale di fascia A, titolare del servizio in convenzione, nel predetto Comune privo di personale con qualifica dirigenziale, in attuazione dell’art. 10, comma 2-bis, del d.l. 24 giugno 2014, n. 90, come modificato ed integrato dalla legge di conversione. La questione oggetto di contrasto interpretativo tra il Giudice del lavoro e la Sezione delle Autonomie della Corte dei conti, dopo una prima decisione della predetta Sezione in senso restrittivo (deliberazione 24 giugno 2015. 21/SEZAUT/2015/QMIG che escludeva dal diritto di rogito i Segretario comunali di fascia A e B per le attività di rogito prestata nei comuni privi di personale con qualifica dirigenziale, limitandolo solo ai Segretari comunali di fascia C), è stata sottoposta nuovamente, su richiesta della Sezione regionale di controllo per il Veneto, alla valutazione della Sezione delle Autonomie. Con deliberazione del 24 luglio 2018 n. 18/SEZAUT/2018/QMIG la Sezione delle Autonomie ha, quindi, riformato, sulla base di una interpretazione esclusivamente letterale della norma sostenuta da una giurisprudenza costante del Giudice Ordinario, il precedente principio stabilendo che “…i diritti di rogito, nei limiti stabiliti dalla legge, competono ai segretari comunali di fascia C nonché ai Segretari comunali appartenenti alle fasce professionali A e B, qualora esercitino le loro funzioni presso enti nei quali siano assenti figure dirigenziali” . La Sezione con la presente deliberazione, conformandosi al principio di diritto enunciato nella predetta deliberazione della Sezione delle Autonomie n. 18 del 2018, ritiene che al Segretario comunale di fascia A, titolare del servizio in convenzione presso il Comune di San Cesario sul Panaro (MO), ferma restando l’autonoma valutazione gestionale dell’Ente, possa essere corrisposta la quota di diritti di rogito per l’attività prestata presso il predetto Comune in quanto non provvisto di personale con qualifica dirigenziale.

Azioni sul documento

ultima modifica 2018-09-28T19:41:42+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina