Agenzia di informazione e comunicazione

Biomedicale. Medtronic rilancia su ricerca e sviluppo investendo 18 milioni di euro negli stabilimenti della pianura modenese. L’assessore regionale Colla: “Una ottima notizia per il distretto, un segnale importante per la ripartenza post Covid-19 dell’economia emiliano-romagnola”

La multinazionale americana leader mondiale dell’healthcare destina investimenti a Mallinckrodt Dar e Bellco che contano un migliaio di dipendenti dei 2.500 distribuiti nelle otto sedi italiane

23/07/2020 15:59

Bologna – “Una ottima notizia sia per il distretto biomedicale modenese sia per l’intero sistema produttivo e della ricerca dell’Emilia-Romagna”. Così l’assessore regionale allo Sviluppo economico e Lavoro, Vincenzo Colla, commentando la notizia dell’annuncio della Medtronic, multinazionale americana leader mondiale dell’healthcare, di destinare 18 milioni alla ricerca e sviluppo nei due stabilimenti del distretto biomedicale modenese. Investimenti destinati agli stabilimenti Mallinckrodt Dar e Bellco che contano un migliaio di dipendenti dei 2.500 distribuiti nelle otto sedi del territorio italiano.

“È la conferma che gli investimenti in innovazione non sono solo auspicabili per il rilancio economico, ma sono possibili e in alcuni casi già una realtà. È un ottimo segnale – continua l’assessore Colla - per la ripartenza post Covid-19 dell’economia emiliano-romagnola che avvalla ulteriormente l’indirizzo che questa Regione si è data: puntare in modo deciso sui saperi e sulla conoscenza, favorendo l’attrattività attraverso una rete virtuosa di relazioni fra università, centri di ricerca, start up, imprese e territorio. Questa è la strada che vogliamo continuare a seguire e che indicheremo anche nel prossimo patto per il lavoro e per il clima”.

« Torna all'archivio

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/11/14 14:56:46 GMT+1 ultima modifica 2020-04-15T18:11:02+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina