Agenzia di informazione e comunicazione

Imprese e lavoro: Titan, raggiunto oggi in Regione un accordo

Imprese e lavoro - Titan, raggiunto oggi in Regione un accordo. Cig per 24 mesi per un massimo di 186 dipendenti. A Crespellano lavoreranno 56 dipendenti, verranno prodotti i freni e rimarranno gli uffici centrali mentre la produzione di dischi sarà interamente trasferita a Finale Emilia

05/12/2014 15:12

Bologna - Sottoscritto l’accordo per la Titan, azienda che ha sede a Crespellano e a Finale Emilia e di proprietà di una multinazionale statunitense. Oggi, infatti, in Regione è stato firmato un verbale di accordo tra la proprietà e i sindacati che preserva i livelli occupazionali e salvaguarda lo stabilimento di Crespellano, in provincia di Bologna.
Nello specifico l’accordo sottoscritto dalle parti sociali prevede che venga mantenuto l’insediamento di Crespellano, non ci saranno licenziamenti senza il consenso degli interessati e verrà attivata la Cassa integrazione straordinaria per 24 mesi fino a un massimo di 186 dipendenti. A Crespellano lavoreranno 56 dipendenti, verranno prodotti i freni e rimarranno gli uffici centrali mentre la produzione di dischi sarà interamente trasferita a Finale Emilia.
L’accordo è stato sottoscritto anche da Unindustria Bologna e Confindustria Modena che si sono impegnate a operare per il ricollocamente degli esuberi.
«Si tratta di una soluzione che evita i licenziamenti e che è il frutto del lavoro congiunto delle Istituzioni – la Regione Emilia-Romagna, Comuni e Provincia - e delle parti sociali, in primo luogo i sindacati dei lavoratori», spiega Simonetta Saliera, vicepresidente della Regione Emilia-Romagna, che ricorda come «anche in questi mesi di ordinaria amministrazione la Regione ha proseguito il lavorato per affrontare i problemi del vivere quotidiano delle persone, e per affrontare in modo solidaristico una crisi economica che non accenna a invertire una tendenza negativa».
Nelle prossime settimane, inoltre, previsti altri due tavoli di crisi per aziende del territorio bolognese a cui parteciperà la vicepresidente Saliera: il 9 dicembre nella sede della Provincia di Bologna per la Silicart di Anzola, mentre il 17 dicembre sarà la volta della Stampigroup di Monghidoro.

« Torna all'archivio

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/08/03 15:19:00 GMT+1 ultima modifica 2021-08-03T15:20:18+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina