Agenzia di informazione e comunicazione

Spettacolo dal vivo. Il sostegno della Regione dal teatro alla musica, dalla danza all’arte di strada fino al circo contemporaneo e alle attività multidisciplinari: quasi 9 milioni di euro per 141 iniziative realizzate in Emilia-Romagna. Un’iniezione di liquidità per il settore, per favorire la ripresa dopo il lockdown

Si tratta delle risorse erogate attraverso il programma 2019-2021 della Legge 13/99, con la possibilità di chiedere l’anticipo fino all’80% del contributo concesso (+10% rispetto allo scorso anno). Oltre 2 milioni di euro vanno a 41 progetti presentati da soggetti della provincia di Bologna

23/05/2020 10:40

Bologna - Più liquidità subito al settore spettacolo dal vivo, tra i più colpiti dalle misure adottate per contrastare il Covid-19. La Regione, attraverso il programma triennale 2019-2021 della legge 13 per lo spettacolo dal vivo, ha confermato i contributi a 141 progetti di spettacolo dal vivo in Emilia-Romagna che, nel 2020, saranno finanziati dalla Regione con 8 milioni e 831 mila euro.

Per aiutare il settore fortemente colpito dal lockdown, la Regione ha apportato alcune modifiche procedurali per semplificare l’accesso ai contributi, offrendo la possibilità per gli operatori di richiedere una prima tranche fino all’80% del contributo concesso dalla Regione, mentre precedentemente si attestava sul 70%. Il saldo avverrà dietro presentazione della rendicontazione, da far pervenire alla Regione entro il 31 marzo dell’anno successivo.

Vengono finanziati progetti di festival, rassegne, coproduzioni liriche, produzione e distribuzione di spettacoli che spaziano dal teatro ragazzi al teatro antico, dalla danza contemporanea alle arti performative, dalla musica rock a quella classica e sinfonica e jazz.

In particolare, 3 milioni e 172 mila euro sono destinati a 58 attività di teatro, 459 mila e 500 euro a 12 progetti di danza, 1 milione e 940 mila euro a 40 iniziative musicali, 108 mila euro a 5 progetti di circo contemporaneo e arte di strada, 1 milione e 535 mila euro per 19 attività multidisciplinari, tra le quali sono inserite le residenze artistiche.

A queste risorse vanno aggiunti anche i finanziamenti ai 7 progetti di coordinamento a valenza regionale o di area vasta per un totale di 1 milione e 616 mila euro, che riguardano tutti i settori dello spettacolo e attività relative alla promozione e distribuzione.

I contributi per Provincia

Oltre 2 milioni di euro vanno a 41 progetti presentati da soggetti della provincia di Bologna; 531.250 alla provincia di Ferrara per 7 progetti; 566 mila alla provincia di Forlì-Cesena per 15 progetti; 530 mila e 500 alla provincia di Modena per 12 progetti; 1 milione e 453 mila euro alla provincia di Parma per 13 progetti; 563.750 alla provincia di Piacenza per 7 progetti; 1 milione 626 mila alla provincia di Ravenna per 17 progetti; 606 mila alla provincia di Reggio Emilia per 9 progetti; quasi 918 mila euro alla provincia di Rimini per 12 progetti.

In allegato: tabella riassuntiva dei progetti per provincia e nel dettaglio della provincia di Bologna

« Torna all'archivio

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/01/02 19:14:04 GMT+2 ultima modifica 2018-09-17T16:52:50+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina