Tariffe acqua

Le tariffe applicate all´utenza del servizio idrico vengono deliberate dalle A.T.O. e sono raccolte annualmente dall´Osservatorio regionale sui servizi idrici e di gestione dei rifiuti urbani che le mette a disposizione del Servizio controllo strategico e statistica della Regione Emilia-Romagna. I dati rilevati sono relativi al "servizio idrico integrato", cioè al servizio pubblico ad uso civile di acquedotto, fognatura e depurazione, che comprende l´uso domestico e quello delle attività produttive allacciate ad acquedotto e/o a fognatura pubblici.

I dati si riferiscono agli anni dal 2008 al 2010 e a tutti i Comuni appartenenti agli ambiti territoriali ottimali dell´Emilia-Romagna. 

Le tipologie di tariffa relative all´uso domestico e all´uso industriale e terziario generalmente sono suddivise in fasce tariffarie differenti rispetto agli scaglioni di consumo espressi in metri cubi; l´uso agricolo o allevamento così come la quota fissa possono essere a loro volta suddivise in scaglioni di consumo, mentre la tipologia di tariffa riferita alla fognatura e alla depurazione sono sempre uniche, indipendenti da scaglioni di consumo. La tariffa di depurazione delle attività produttive autorizzate allo scarico in pubblica fognatura è funzione, oltre che del volume scaricato, anche della sua qualità (ovvero da quali sostanze inquinanti sono presenti ed in quale concentrazione).

Le tariffe sono espresse in € al metro cubo, eccetto la quota fissa che è espressa generalmente in €/anno.

La spesa complessiva è data dalla somma di 3 voci:

      1. la cosiddetta "tariffa acquedotto" data dalla somma della quota fissa e dei metri cubi consumati moltiplicati per la tariffa del relativo scaglione. Gli scaglioni variano da Comune a Comune;
      2. la cosiddetta "tariffa fognatura" data dalla moltiplicazione dei metri cubi consumati per una tariffa unica; 
      3. la cosiddetta "tariffa depurazione" anch´essa calcolata moltiplicando i metri cubi consumati con una tariffa unica.
  

Sulla base dei dati presenti in archivio è possibile stimare la spesa media annua di una famiglia di 4 persone.

Per esempio a Reggio Emilia per il 2009 la spesa complessiva risulta essere di € 255,08, a fronte di un consumo medio annuo di 160 metri cubi di acqua.

  da mc a mc Tariffa (€) Consumo Totale (€)
Tariffa agevolata  84  0,6736 84  56,5808
Tariffa base 85 132  0,9215 48  44,2311
Tariffa eccedenza 133  180 1,3646 28  38,2097
Quota fissa acquedotto
  fino a 1200 mc      14,2695
Tariffa fognatura     0,1670  160  26,7137 
Tariffa depurazione      0,4692  160  75,0790
Totale tariffa annua         255,0838

Di seguito sono riportate le tariffe praticate in tutti i Comuni della Regione per tutte le tipologie di uso.

Ogni scheda riporta il nome del Gestore del servizio idrico integrato di quel Comune e le tariffe applicate all´utenza per tipologia di uso (uso domestico, uso industriale e terziario, uso agricolo o allevamento, fognatura e depurazione e quota fissa).



Tariffe idriche delle 9 province emiliano-romagnole