Ufficio Relazioni con il Pubblico

Contributi per le imprese turistiche dell'Emilia-Romagna

Le domande entro le ore 13 del 13 agosto 2019

Possono presentare domanda di finanziamento:

  • le strutture ricettive alberghiere;
  • le strutture ricettive all’aria aperta;
  • gli stabilimenti balneari e strutture balneari. Nel caso risiedano su demanio marittimo, devono essere in possesso di concessione demaniale marittima con finalità turistico-ricreativa;
  • gli stabilimenti termali;
  • i locali di pubblico intrattenimento in possesso delle licenze per l’intrattenimento danzante con carattere di stabilità (discoteche).

Sono ammesse, nella misura massima del 10% della somma, le spese per:

  • opere edili, murarie e impiantistiche;
  • macchinari, attrezzature, impianti opzionali, finiture e arredi;
  • dotazioni informatiche, hardware, software e relative licenze d’uso, servizi di cloud computing, per la realizzazione di siti per l’e-commerce;
  • mezzi di trasporto senza l’obbligo di targa ai fini della circolazione;
  • servizi di consulenza per la realizzazione dei progetti incluse le attività di progettazione, direzione lavori e collaudi, e/o necessari per la presentazione delle domande.

La domanda di contributo dovrà essere compilata ed inviata alla Regione esclusivamente tramite l’applicativo web Sfinge 2020, all’interno delle seguenti scadenze:

  • 1° finestra: dalle ore 10 del giorno 17 luglio 2019 alle ore 13 del giorno 13 agosto 2019, per un massimo di 60 domande presentate;
  • 2° finestra: dalle ore 10 del giorno 15 ottobre 2019 alle ore 13 del giorno 3 dicembre 2019, per un massimo di 150 domande presentate.

Scarica altre informazioni sul bando e i contatti dal portale Imprese

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/07/01 12:36:00 GMT+2 ultima modifica 2019-07-01T12:39:32+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina