Terremoto, la ricostruzione

2014

Ordinanza n. 31 del 22 aprile 2014 del presidente Errani in qualità di Commissario delegato

Interventi provvisionali indifferibili di messa in sicurezza finalizzati a mitigare le conseguenze degli eventi sismici del 20 e del 29 maggio 2012, richiesti dai comuni, recepiti dalle pertinenti province e trasmessi al commissario delegato, ai sensi dell’ordinanza commissariale n. 17/2012. Rimodulazione e modifica del programma degli interventi di cui alle ordinanze nn. 18/2012, 27/2012, 37/2012, 55/2012, 71/2012, 90/2012, 9/2013, 16/2013, 36/2013, 57/2013, 77/2013 e 94/2013.

Ordinanza n. 30 del 22 aprile 2014 del presidente Errani in qualità di Commissario delegato

Integrazioni e rettifiche alle ordinanze n. 37 del 21 marzo 2013 e n. 1 del 14 gennaio 2014 in materia di “Assegnazione delle risorse provenienti dalle donazioni: da sms, dal concerto di Campovolo, dal concerto di Bologna, dal conto corrente regionale, per la realizzazione di interventi di recupero o per la ricostruzione di beni pubblici danneggiati dagli eventi sismici del maggio 2012”.

Ordinanza n. 22 del 17 marzo 2014 del presidente Errani in qualità di Commissario delegato

Approvazione dello schema di convenzione con ERVET Emilia-Romagna valorizzazione economica del territorio SpA per il supporto al Commissario Delegato nell’esecuzione delle attività disposte al punto 7 dell’ordinanza n. 109/2013 “Modalità di presentazione delle domande per la concessione di agevolazioni per la realizzazione di attività di ricerca di cui all’art. 12 del DL 74/2012 come convertito dalla Legge 122/2012”.

Ordinanza n. 20 del 17 marzo 2014 del presidente Errani in qualità di Commissario delegato

Oneri relativi alle ore di straordinario effettuate dal personale degli enti e amministrazioni, coinvolti in seguito agli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012, in relazione al comma 3 art. 6-sexies d.l. 26 aprile 2013 convertito con modificazione con legge 24 giugno 2013 n. 71. Periodo 1° agosto 2012 – 31 dicembre 2014 e ad integrazione ordinanza n. 144/2013 per il periodo 1° agosto 2012 – 31 ottobre 2013.

Ordinanza n. 16 del 4 marzo 2014 del presidente Errani in qualità di Commissario delegato

Autorizzazione all’indizione di una procedura aperta per l’acquisizione dei servizi di manutenzione e di integrazione delle procedure informatiche sull'applicativo SFINGE relative alla presentazione, all'istruttoria ed alla liquidazione dei contributi concessi sulla base delle ordinanze nn. 57/2012, 23/2012, 97/2013, 109/2013 e ss. mm. ii. per interventi relativi al sisma che ha colpito il territorio della Regione Emilia-Romagna il 20-29 maggio 2012.

Ordinanza n. 15 del 26 febbraio 2014 del presidente Errani in qualità di Commissario delegato

Integrazioni e modifiche all’Ordinanza commissariale n. 66 del 7 giugno 2013 “Criteri e modalità di assegnazione di contributi per la riparazione, il ripristino o la ricostruzione di immobili privati danneggiati e per i danni subiti ai beni mobili strumentali a causa degli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012 nei quali soggetti privati senza fine di lucro svolgono attività o servizi individuati ai sensi del decreto-legge 6 giugno 2012, n.74 convertito con modificazioni dalla legge 122/2012".

Ordinanza n. 11 del 20 febbraio 2014 del presidente Errani in qualità di Commissario delegato

Ulteriori disposizioni in materia di Unità Minime d’Intervento e termini per l’approvazione del Piano della ricostruzione di cui all’Ordinanza n. 60 del 2013. Gli allegati alla presente ordinanza sono stati successivamente modificati, la versione aggiornata è scaricabile dal sito http://assistenzamude.sisma2012.it/ nella sezione “Fac-simile per cittadini e professionisti” (Scheda-informativa-UMI.pdf e Scheda-informativa-UMI note.pdf)

Ordinanza n. 8 del 6 febbraio 2014 del presidente Errani in qualità di Commissario delegato

Proroga dei termini per la presentazione della documentazione delle spese sostenute ai sensi dell’Ordinanza n. 23 del 22 febbraio 2013 “Modalità e criteri per la concessione alle imprese di contributi in conto capitale ai sensi dell’art. 3 del Decreto Legge 6 giugno 2012 n. 74, convertito in legge con modificazioni nella Legge 1 agosto 2012 n. 122, a valere sulle risorse di cui all’art. 10, comma 13 del Decreto- Legge 22 giugno 2012, n. 83 convertito con modificazioni dalla L. del 7 agosto 2012 n. 134 – Finanziamento degli interventi di rimozione delle carenze strutturali finalizzati alla prosecuzione delle attività per le imprese insediate nei territori colpiti dal sisma del maggio 2012.” Ss.mm.ii. e rettifica per mero errore materiale di quanto disposto dall’Ordinanza n. 91 del 29 luglio 2013 “Nuove modalità e criteri per la concessione alle imprese di contributi in conto capitale ai sensi dell’art. 3 del Decreto Legge 6 giugno 2012 n. 74, convertito in Legge con modificazioni nella Legge 1 agosto 2012 n. 122, a valere sulle risorse di cui all’art. 10, comma 13 del Decreto- Legge 22 giugno 2012, n. 83 convertito con modificazioni dalla Legge del 7 agosto 2012 n. 134 – Finanziamento degli interventi di rimozione delle carenze strutturali finalizzati alla prosecuzione delle attività per le imprese insediate nei territori colpiti dal sisma del maggio 2012 e il miglioramento sismico”, come modificata dall’Ordinanza n. 158 del 23 dicembre 2013, con riferimento ai termini per la presentazione delle domande.

Ordinanza n. 7 del 6 febbraio 2014 del presidente Errani in qualità di Commissario delegato

Pubblicazione dei risultati scientifici dell’accordo di collaborazione di ricerca tra il Presidente della Regione Emilia-Romagna in qualità di commissario delegato ed Alma Mater Studiorum Università di Bologna - Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali (DICAM) sul tema “La gestione delle macerie post sisma e il loro riciclaggio” e individuazione delle possibili destinazioni della terza ed ultima quota di macerie raccolte.

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/04/23 18:56:41 GMT+2 ultima modifica 2018-04-23T18:56:30+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina