Impiantistica e spazi sportivi

Saranno messi a bando entro la fine dell’anno i 20 milioni di euro che la Giunta regionale sta per mettere a disposizione per l’impiantistica e gli spazi sportivi

Cosa fa la Regione

Un impegno notevole che conferma come le politiche per lo sport siano tra gli assi portanti della legislatura. Il pacchetto di investimenti, finanziato nell'ambito della programmazione dei Fondi per lo sviluppo e la coesione annunciato dalla Regione nei giorni scorsi e condiviso con il ministro dello sport, Luca Lotti, genererà investimenti complessivi per oltre 50 milioni di euro sull’edilizia sportiva in virtù della compartecipazione degli enti locali, lungo tre assi principali: sicurezza, qualità e sostenibilità energetica. Un piano che permetterà di riqualificare e rinnovare i luoghi di sport dell’Emilia-Romagna: strutture che, nel 77% dei casi, sono ferme al 1990. I contributi serviranno quindi a garantire standard adeguati dal punto di vista qualitativo, con un’attenzione particolare alla sicurezza di praticanti e spettatori, nonché al risparmio energetico unito al minor impatto ambientale.

A chi rivolgersi

Per la programmazione e gestione contributi impiantistica sportiva:

Cinzia Cazzoli: Cinzia.Cazzoli@regione.emilia-romagna.it tel. 051 5273191

Giovanni Gardenghi:  Giovanni.Gardenghi@regione.emilia-romagna.it tel. 051 5273465

 

------------------------------------------------------------------------------------

per invii tramite POSTA CERTIFICATA utilizzare la PEC del Servizio Sport:             sport@postacert.regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 10/06/2013 — ultima modifica 06/12/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it