Sicurezza nei luoghi di lavoro

Attività di Vigilanza

I Servizi di Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti Lavoro (SPSAL), operanti nel Dipartimento di Sanità Pubblica delle Aziende USL hanno il compito istituzionale di tutelare la salute dei lavoratori in tutti i luoghi di lavoro, in particolare della riduzione degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali, nonché di assistenza e di promozione della salute. Le loro funzioni vengono svolte attraverso attività di vigilanza, controllo e attività di prevenzione svolte su programmazione, mediante progetti o piani mirati, o su richiesta dell’utenza.

La pianificazione delle attività avviene nel quadro degli obiettivi e delle strategie di salute e sicurezza individuate a livello nazionale e a livello regionale. Nel primo caso il D.P.C.M. 29 novembre 2001 ha definito i livelli essenziali di assistenza (LEA) da assicurare; inoltre il D.P.C.M. 17 dicembre 2007 “Patto per la tutela della salute e la prevenzione nei luoghi di lavoro” ha stabilito l’impegno per ogni regione di controllare annualmente il 5% delle unità locali presenti sul proprio territorio. La regione Emilia-Romagna già dal 2009 ha deciso di incrementare quanto stabilito a livello nazionale e di raggiungere il controllo del 9% delle unità locali sul territorio regionale.

Al fine di raggiungere tale importante obiettivo dal 2009 la regione Emilia-Romagna ha deciso di coinvolgere progressivamente anche le Unità Operative Impiantistiche Antinfortunistiche (UOIA), volte principalmente ad effettuare verifiche, controlli e omologazioni previsti dalla normativa su impianti ed apparecchiature, nelle attività di vigilanza nel settore edile.

Dati ed elaborazioni

Azioni sul documento

pubblicato il 2011/03/08 11:30:00 GMT+1 ultima modifica 2018-11-05T11:05:19+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina