Semplificazione

Proposte di intervento

Il documento conclusivo della prima riunione di insediamento del Tavolo Permanente (16 aprile 2012) contiene già alcune proposte concrete di intervento che hanno avviato il percorso di analisi tecnico-giuridica del Nucleo tecnico. 

documento conclusivo della prima riunione del Tavolo (pdf, 88.0 KB)

 

Riduzione del rischio sismico

Tra le proposte avanzate dalle Associazioni di categoria, il Tavolo ha deciso unanimemente di avviare con priorità il primo Tavolo Tematico dedicato al superamento dei problemi procedurali applicativi della L.R. n. 19/2008 concernente la riduzione del rischio sismico.

Nota Bene: il tavolo è stato temporaneamente sospeso

Oggetti di natura trasversale

A regime, secondo il sistema definito dalla L.R. n. 18/2011 e specificato nella deliberazione della Giunta regionale n. 333 del 2012, gli oggetti su cui lavoreranno il Tavolo e il Nucleo, anche ai fini della Sessione di semplificazione, saranno di volta in volta definiti in seno allo stesso Tavolo su proposta dei suoi componenti.

Tuttavia, per il primo avvio dei lavori del Tavolo, la Giunta regionale, per rendere da subito operative le attività, ha voluto condividere preliminarmente con province, comuni e camere di commercio alcuni ambiti prioritari di intervento che sono stati sottoposti alla valutazione del Tavolo stesso nel corso della prima seduta.

Dal confronto tra le amministrazioni emiliano-romagnole sono scaturite una serie di proposte di natura per lo più trasversale. Si tratta di oggetti che, per la loro rilevanza istituzionale, sono stati già assunti come prioritari dalla stessa L.R. n. 18 del 2011, anche in coerenza con le linee d’azione avviate a livello statale e comunitario.

Le azioni e attività che ne derivano sono tra loro strettamente correlate, sussistendo l’una in ragione dell’altra anche in ragione della loro natura trasversale e sono:

 

Proposte delle Associazioni delle categorie economiche

Infine, il Tavolo ha acquisito alla propria valutazione le proposte presentate preliminarmente dalle
associazioni delle categorie economiche e brevemente richiamate nel corso della riunione dai
rispettivi rappresentanti.

allegati alla prima convocazione del Tavolo

Tali proposte  interessano le seguenti aree di intervento:

- sismica e urbanistica;
- edilizia e governo del territorio;
- ambiente;
- lavoro e welfare;
- finanziamenti e incentivi;
- sanità;
- trasporto merci.

Azioni sul documento

pubblicato il 2011/09/21 10:15:00 GMT+1 ultima modifica 2016-01-12T11:30:00+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina