Semplificazione

Informatizzazione ed interoperabilità delle pubbliche amministrazioni

Informatizzazione dei procedimenti amministrativi e interoperabilità delle pubbliche amministrazioni

Per rispondere alla necessità di creare una rete di pubbliche amministrazioni distribuite, interconnesse e quindi unitarie agli occhi del cittadino, delle imprese e della intera collettività, la Regione, a partire dal Programma annuale di semplificazione 2012/2013, ha tracciato un percorso - modello, denominato “Disegno della PA Digitale: dematerializzata, interconnessa e cooperativa”, cui è seguita l'adozione dell'Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna (ADER), documento di programmazione messo a punto dalla Regione Emilia-Romagna per raggiungere l'obiettivo di una regione 100% digitale entro il 2025.

Le basi per tracciare questo nuovo percorso sono nate dall'analisi dei dati raccolti mediante una ricognizione interna sullo stato di informatizzazione della Regione Emilia-Romagna, finalizzata ad analizzare e classificare i sistemi informativi, le applicazioni software e le banche dati realizzate dall’amministrazione regionale. Tale attività ha permesso di misurare l’offerta dei servizi digitali, il grado di digitalizzazione dei processi, l’apertura dei sistemi di interoperabilità, il livello di integrazione con le diverse piattaforme esistenti.

    Azioni sul documento

    pubblicato il 2016/01/12 10:30:00 GMT+1 ultima modifica 2018-02-01T14:51:35+01:00

    Valuta il sito

    Non hai trovato quello che cerchi ?

    Piè di pagina