Semplificazione

Terzo rapporto di monitoraggio sull'Agenda semplificazione

I risultati del monitoraggio mostrano che la maggior parte delle scadenze previste sono state rispettate.

Documento: Terzo rapporto di monitoraggio dell'Agenda per la semplificazione (pdf, 1.3 MB)

La maggior parte delle scadenze previste sono state rispettate. È quanto emerge dal Terzo rapporto sullo stato di attuazione dell’Agenda per la semplificazione 2015 - 2017, pubblicato dal Dipartimento della funzione pubblica. Il dato riguarda tutte le azioni di semplificazione previste nei diversi settori: cittadinanza digitale, welfare e salute, fisco, edilizia e impresa.

L'Agenda per la semplificazione contiene le linee di indirizzo condivise tra Stato, Regioni ed Enti locali e il relativo cronoprogramma per l’attuazione delle semplificazioni richieste da cittadini e imprese a seguito della consultazione pubblica “Le 100 procedure più complicate da semplificare”. I rapporti di monitoraggio forniscono un quadro sullo stato di avanzamento delle attività previste dall'Agenda.

Nel Terzo rapporto si evidenzia che, sul complesso delle attività previste dall’Agenda al 16 marzo 2016, sono 66 le azioni concluse con successo, 37 quelle in corso ed in linea con le previsioni e 6 le azioni in ritardo. Risultano, quindi, rispettate oltre il 90% delle scadenze previste dall’Agenda e dalla pianificazione di dettaglio delle attività.

Tra i risultati raggiunti assumono particolare rilievo:

Azioni sul documento
Pubblicato il 11/05/2016 — ultima modifica 01/06/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it