Sede di Roma

In arrivo dalla UE fondi per promuovere i vini italiani

L’obiettivo è aumentare la quota di export

Dopo essere stata discusso in Conferenza Stato-Regioni, lo schema di decreto del Ministero delle Politiche agricole che prevede l’arrivo di 102 milioni di euro di fondi comunitari per la promozione dei nostri vini nei Paesi extra-comunitari sta per decollare. Il decreto avrà valenza per gli anni 2017 e 2018 e prevede un sostegno pari al 50% della spesa sostenuta per svolgere le attività promozionali.

Le azioni che potranno essere ammesse al finanziamento sono le seguenti:

  • Azioni di promozione, pubblicità e pubbliche relazioni nei paesi terzi;
  • Partecipazioni a manifestazioni, fiere ed esposizioni internazionali;
  • Campagne di informazione, in particolare sui vini a denominazione d’origine, indicazione geografica e biologici;
  • Studi per la valutazione dei risultati delle azioni di promozione.

La promozione è limitata ai vini a denominazione d’origine, indicazione geografica, biologici, ai vini spumanti di qualità e ai vini con l’indicazione della varietà. I progetti possono essere nazionali se i soggetti proponenti hanno le sedi operative in almeno tre diverse regioni, multiregionali nel caso le sedi operative siano in due differenti regioni, oppure regionali nel caso in cui tutti i soggetti interessati dai progetti ricadano nella medesima regione. In caso di progetti nazionali la domanda di contribuzione va indirizzata al Ministero delle Politiche Agricole, altrimenti la richiesta va inviata alla regione in cui risiede il soggetto proponente.

I progetti possono avere una durata massima di tre anni, ma le singole regioni possono stabilire una durata inferiore per i progetti regionali e multiregionali. Per l’attuazione occorre attendere la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale e l’emanazione del decreto direttoriale da parte del Ministero delle Politiche Agricole.

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 24/08/2017 — ultima modifica 25/08/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it