Sede di Roma

Banda ultra larga

Approvato dalla Conferenza delle Regioni un ordine del giorno da sottoporre al Cipe

La Conferenza delle Regioni e delle Pa del 3 agosto 2017 ha approvato un ordine del giorno da sottoporre alla seduta del Cipe del prossimo 7 Agosto per chiedere l'attivazione di un percorso rapido di confronto con le Regioni su alcuni temi particolarmente rilevanti e chiave per l’attuazione della Fase II e completamento della Fase I del Piano di attuazione della Banda ultra larga. 

In particolare:

  • condivisione dei criteri e definizione delle modalità di assegnazione degli incentivi alla domanda (voucher per cittadini, imprese e scuole);
  • condivisione del dettaglio su base regionale degli esiti delle nuove consultazioni ed in particolare del calcolo dei fabbisogni infrastrutturali ad esse connesse;
  • condivisione degli elementi formali che permettono alle Regioni di impiegare rapidamente le risorse programmate nei POR (grande progetto, linee guida rendicontazione, ecc…);
  • garanzia della permanenza sulle singole regioni delle economie frutto dei bandi della Fase I del Piano BUL ed utilizzo di tali economie per interventi infrastrutturali come previsto nell’Accordo Quadro Regioni-Governo.

Incaricata di portare avanti il percorso è la Commissione speciale Agenda Digitale della Conferenza delle Regioni.

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 04/08/2017 — ultima modifica 07/08/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it