Sede di Roma

Le politiche sociali come rilancio dello sviluppo economico e sociale

La proposta di un Patto Governo-Regioni e Autonomie approvata dalla Conferenza delle Regioni il 30 ottobre 2014

La Conferenza delle Regioni e delle Pa del 30 ottobre 2014 ha approvato il documento “Le politiche sociali come rilancio dello sviluppo economico e sociale" con la richiesta al Governo di affiancarlo al Documento economico finanziario (Def) e alla legge di Stabilità 2015.

Il documento, condiviso dall'Anci, ha trovato l'intesa delle forze sociali, a partire dalle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl, Uil e Forum del Terzo Settore, che lo hanno arricchito ed integrato con loro proposte.

Esso propone di stringere tra Governo, Regioni ed autonomie un Patto per il Sociale e per la Famiglia che dia solidità ad un sistema sociale essenziale, inteso sia come strumento di aiuto ai cittadini più deboli, sia come rilancio delle politiche di investimento ed occupazione.

I servizi sociali sono un motore per l'economia del paese, danno infatti lavoro a manodopera femminile e giovane e sono fonte di nuova imprenditorialità, grazie al ruolo svolto dal terzo settore e della cooperazione. Per questo si chiede al Governo di sostenere il sistema adottando un approccio più organico alle politiche di Welfare e per la famiglia, che preveda erogazioni costanti di risorse ed un coordinamento tra gli interventi, ora troppo spesso frammentati tra ministeri e dipartimenti diversi .

Lo strumento del patto, a parere dei firmatari, impegna le istituzioni in una forma di sussidiarietà verticale ed orizzontale e la proposta di finanziamenti stabili a cadenza triennale consente di realizzare una programmazione condivisa con lo Stato sia degli interventi che degli investimenti.

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 14/10/2014 — ultima modifica 07/11/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it