Sede di Roma

Riforma Titolo V della Costituzione

Incontro delle Regioni con il Ministro alle riforme costituzionali

Giovedì 15 gennaio 2015 una delegazione di Presidenti ha incontrato il Ministro alle riforme costituzionali Maria Elena Boschi per chiedere modifiche al testo del disegno di legge costituzionale "Superamento del bicameralismo paritario e revisione del Titolo V della Parte seconda della Cosituzione".

Il disegno di legge costituzionale n.1429 presentato al Senato e da questo approvato l’8 agosto 2014 si trova all’esame della Camera già dallo scorso 8 gennaio con la votazione sui numerosi, 1270, emendamenti al testo.

La Conferenza delle Regioni aveva chiesto un incontro politico urgente al Ministro Boschi e al Presidente del Consiglio Renzi quando la commissione Affari costituzionali, nella predisposizione del testo per l’Aula, ha approvato una modifica all’articolo 117 della Costituzione che riconduce in capo allo Stato la competenza in materia di tutela e sicurezza del lavoro e di politiche attive del lavoro.

La Conferenza delle Regioni nella seduta del 18 dicembre 2014 aveva espresso netta contrarietà all’intervento che priva, di fatto, le Regioni della competenza in materia di lavoro, separando il nesso di sistema tra le politiche attive e la formazione professionale che rimane, invece, in capo alle regioni.

Dall'incontro con il Ministro Boschi è emersa la necessità di prevedere nella versione definitiva del testo una gestione organica delle politiche del lavoro rendendo collaborativo il rapporto delle amministrazioni centrali con i territori. Il Ministro Boschi verificherà la possibilità di organizzare un incontro fra rappresentanti del Parlamento, Governo e Regioni per individuare soluzioni che rendano possibile tale collaborazione istituzionale.

Azioni sul documento
Pubblicato il 14/01/2015 — ultima modifica 20/01/2015
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it