Sede di Bruxelles

Politica di coesione e Smart Specialisation

La politica di coesione prevede una serie di condizionalità ex-ante al fine di garantire il raggiungimento degli obiettivi della strategia Europa2020.

  • tematiche, cioè legate ad un settore o ad una politica (ad esempio R & S, inclusione attiva)
  • generali, che si possono applicare a tutti i settori e le politiche (ad esempio, gli appalti pubblici, regole antidiscriminatorie);

Per poter utilizzare delle risorse del FESR per attività di ricerca e sviluppo tecnologico e (in parte) per l’ICT, le regioni devono dimostrare di avere un quadro strategico sulla ricerca e l’innovazione per la specializzazione intelligente, una cosiddetta Strategia di “Smart Specialisation” o S3.

Per saperne di più:

La Regione Emilia-Romagna

La  strategia di specializzazione intelligente dell'Emilia-Romagna ha come obiettivo il rafforzamento dei sistemi industriali alla base del modello regionale di specializzazione e di quelli ad alto potenziale di crescita e di innovazione sociale. Gli assi della strategia regionale sono costituiti dai settori del sistema agroalimentare, dell’edilizia, della meccatronica e motoristica , dalle Industrie della salute e del benessere e dalle Industrie culturali e creative.

 

Per saperne di più:

Azioni sul documento
Pubblicato il 23/07/2013 — ultima modifica 07/01/2015
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it