Delegazione presso l'UE: sede di Bruxelles

Il Consiglio Europeo del 18-19 febbraio

Il 18 ed il 19 febbraio, Capi di Stato e di Governo dei 28 Stati membri dell’Unione Europea si riuniranno a Bruxelles per il primo Consiglio Europeo del 2016. Due i temi principali della riunione: il referendum sull’UE in Regno Unito e la Migrazione.

Il Consiglio Europeo di Febbraio focalizzerà l’attenzione su due questioni centrali dell’agenda politica Europea.

Il Referendum sull’UE del Regno Unito. Il voto sulla permanenza o sull’uscita dall’UE è stato oggetto di discussione già nel corso del Consiglio Europeo di dicembre. I leader europei hanno rimandato la discussione a febbraio, nel corso del Consiglio in programma per il 18-19 febbraio.

Sono quattro i punti verso una nuova intesa tra UE e Regno Unito sui quali il Consiglio Europei dovrà trovare l’accordo: competitività, governance economica, sovranità, prestazioni di sicurezza sociale e libera circolazione. Il primo ministro del Regno Unito, David Cameron ha individuato questi quattro ambiti in una lettera dello scorso 10 novembre 2015, chiedendo delle riforme.

Il 2 febbraio, il presidente del Consiglio Europeo Donald Tusk ha presentato una proposta di accordo, in questi giorni in fase di negoziazione con i 28 stati membri.

Martedì 16 febbraio, il primo ministro David Cameron, presenterà anche ai deputati europei le sue richieste per una riforma dei termini di adesione della Gran Bretagna.

Per saperne di più:

 

Migrazione. Nel corso della prossima riunione, il Consiglio Europeo esaminerà lo stato dell’arte delle misure in corso di attuazione e getterà le basi per i prossimi step. La discussione si concentrerà sugli aiuti umanitari, sulla gestione delle frontiere esterne, sull’attuazione del piano d’azione UE-Turchia e sul funzionamento degli hotspots.

Per saperne di più:

Azioni sul documento

pubblicato il 2016/02/15 18:35:00 GMT+1 ultima modifica 2016-03-04T11:49:00+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina