Delegazione presso l'UE: sede di Bruxelles

La Presidenza Slovacca del Consiglio dell'Unione Europea

A partire dal 1° luglio e per i prossimi sei mesi la Presidenza del Consiglio dell’UE sarà guidata per la prima volta dalla Slovacchia. Il programma di questa Presidenza è guidato da tre principi guida, interconnessi tra loro: raggiungimento di risultati tangibili, del superamento della frammentazione e dell'enfasi sui cittadini.

La Presidenza Slovacca del Consiglio dell’UE 

Dal 1° luglio al 31 dicembre 2016 la Slovacchia assumerà per la prima volta la Presidenza del Consiglio dell’UE, all’interno del trio di Presidenza composto da Paesi Bassi (gennaio-giugno2016) e Malta (gennaio-giugno 2017).
Il programma di questa Presidenza è guidato da tre principi guida, interconnessi tra loro: raggiungimento di risultati tangibili, del superamento della frammentazione e dell'enfasi sui cittadini.

La Presidenza del Consiglio dell’UE

E’ assunta ciclicamente da ogni Stato Membro per un periodo di 6 mesi durante i quali è loro compito presiedere le riunioni a tutti i livelli nell’ambito del Consiglio e garantire la continuità dei lavori dell’UE all’interno del Consiglio, agendo come mentore leale e neutrale. Dall’introduzione del trattato di Lisbona nel 2009, la Presidenza viene esercitata da un “trio”, una stretta collaborazione a gruppi di tre Stati. 

I compiti principali della Presidenza sono due:

  • Pianificare e presiedere le sessioni del Consiglio e le riunioni dei suoi organi preparatori
  • Rappresentare il Consiglio nelle relazioni con le altre istituzioni dell’UE

La Presidenza della Slovacchia

 

IL LOGO

 

PERIODO

secondo semestre 2016

SITO WEB

http://www.eu2016.sk/en 

PRINCIPI:

  • raggiungimento di risultati concreti
  • mantenimento della coesione interna
  • ricostruzione del rapporto di fiducia con i cittadini

PRIORITA'

  1. Europa economicamente forte incentivando tutte quelle iniziative volte a creare un ambiente economico che stimoli gli investimenti e lo sviluppo dell’UE.
  2. Modernizzazione del Mercato Unico, più grande conquista dell’UE, puntando a un suo maggiore sviluppo con progetti come l’Unione energetica e il Mercato Unico Digitale.  
  3. Migrazione sostenibile e politiche di asilo che riduca la pressione sulle frontiere esterne dell’UE e sui sistemi di asilo degli Stati Membri.
  4. Rafforzamento della posizione globale dell’UE attraverso l’implementazione della Politica Europea di Vicinato e una più stretta collaborazione con la NATO.

Trio di Presidenza

  1. Paesi Bassi (gennaio - giugno 2016)
  2. Slovacchia (luglio - dicembre 2016)
  3. Malta (gennaio-giugno 2017)

 

Per saperne di più:

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2016/07/04 17:25:00 GMT+1 ultima modifica 2016-07-05T11:44:00+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina