Delegazione presso l'UE: sede di Bruxelles

APPROFONDIMENTO - Gli Open Days e la Macroregione Adriatico-Ionica

E' in corso a Bruxelles la settimana delle Regioni e degli Enti Locali Europee promossa dal Comitato delle Regioni e dalla Commissione Europea. La Regione Emilia-Romagna è tra le Regioni organizzatrici del workshop "Adriatic - Ionian Macroregion: From strategy to action".

Gli Open Days

Nel corso della settimana degli Open Days, organizzati ogni anno ad ottobre dal Comitato delle Regioni e dalla DG Regio della Commissione Europea, Bruxelles ospita i rappresentati di Regioni ed Enti Locali dell’UE per creare un forum allargato di discussione su tematiche di interesse per le autorità substatali.

E’ un’importante occasione di confronto e di networking tra Istituzioni europee, regioni ed enti locali. Quest’anno il focus sarà la prossima programmazione 2014-2020  ed il futuro delle politiche di coesione, di sviluppo rurale e della pesca. Per i partecipanti, l’edizione 2013 sarà anche un’opportunità per presentare i risultati raggiunti nel periodo 2007-2013.

Lo slogan degli Open Days 2013 è “Europe's regions and cities taking off for 2020”: le tematiche prioritarie nell’ambito dei workshop organizzati saranno proiettate alla definizione di un nuovo percorso per il raggiungimento degli obiettivi della strategia Europa2020.

  • Managing change 2014-2020: nell’ambito dei workshop verranno presentati e discussi gli approcci più innovativi per l’implementazione della Strategia di Europa2020 e delle sue iniziative prioritarie;
  • Synergies and cooperation: saranno identificati nuovi metodi di cooperazione, coordinamento e di creazione di sinergie tra gli attori e i livelli di governo coinvolti nell’implementazione della programmazione e nella gestione dei fondi.
  • Challenges and solutions: verranno individuate le sfide urbane e regionali che si prospettano e discusse le principali soluzioni pratiche auspicabili.

 

Il sito internet degli Open Days

Il programma

 

la Macroregione Adriatico-Ionica

La strategia della macroregione

Dopo la strategia dell’UE per la regione del Danubio (EUSDR) e la strategia dell’UE per la regione del Mar Baltico (EUSBSR), su richiesta del Consiglio europeo, la Commissione dovrà presentare una nuova strategia dell’UE per la regione adriatica e ionica (EUSAIR) entro la fine del 2014

E’ attualmente difficile stabilire le caratteristiche di un percorso istituzionale comune alle strategie macroregionali fino ad ora attivate. Ognuna di esse, in fase di definizione o di implementazione, ha seguito una traiettoria particolare. La macroregione è infatti una politica place-based, in cui gli elementi innovativi  sono l’organizzazione e la razionalizzazione dell’uso delle risorse pubbliche e private in una determinata area, concentrando le forze degli attori verso pochi, grandi obiettivi e sfide comuni.

 

La strategia per la macroregione Adriatico-Ionica

Paesi interessatiquattro Stati membri dell’UE (Grecia, Italia, Slovenia e Croazia) e quattro paesi non UE (Albania, Bosnia-Erzegovina, Montenegro e Serbia).
National Contact Point individuati nei vari Paesi interessati. Ogni Stato sta organizzando la propria partecipazione al percorso di definizione della strategia secondo il proprio assetto istituzionale
National Contact Point/Italia nominato presso il Ministero degli Affari Esteri. Il Ministero dello Sviluppo Economico ha avviato un primo confronto con le Regioni
Comitato delle Regioni creato un integruppo tematico dedicato alla futura strategia macroregionale Adriatico-Ionica presieduto dal Presidente della Regione Marche Spacca e cui partecipa anche la Vicepresidente della Regione Emilia Romagna Simonetta Saliera
Parlamento Europeo

la commissione REGI – Sviluppo regionale nominerà un relatore a breve per la presentazione di una posizione del PE sulla strategia macroregionale Adriatico-Ionica.

 

Evento OpenDays 2013: Adriatic-Ionian Macroregion: From strategy to action

Nell’ambito delle iniziative e dei workshop organizzati durante gli Open Days si tiene il 9 ottobre una conferenza sulla strategia Adriatico-Ionica (Espace Banca Monte Paschi Belgio – ore 9.00-13.00). Organizzatrici dell’appuntamento sono le regioni coinvolte nella strategia, tra esse dunque anche la Regione Emilia Romagna.

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/10/07 19:20:00 GMT+2 ultima modifica 2014-04-04T17:56:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina