lunedì,  7 ottobre 2019

Formazione e lavoro: al carcere minorile di Bologna nasce l'Osteria “Brigata del Pratello”

Esperienza formativa unica in Italia per permettere ai giovani detenuti di mettere in pratica le conoscenze acquisite nel corso della formazione e sviluppare nuove competenze

Osteria Formativa Brigate del Pratello - 3Nasce a Bologna, all’Istituto Penale Minorenni “Pietro Siciliani”, l’Osteria “Brigata del Pratello”, un’esperienza formativa unica in Italia, che permetterà ai giovani detenuti di mettere in pratica le conoscenze acquisite nel corso della formazione e sviluppare nuove competenze in rapporto con il mondo del lavoro e la società civile.

Promossa da Fomal, ente accreditato dalla Regione per la formazione professionale nell’ambito della ristorazione, e dall’Istituto penale minorile, con il finanziamento della Regione Emilia-Romagna e il sostegno della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, la “Brigata del Pratello” inaugura giovedì 10 ottobre con la prima delle cene-evento aperte al pubblico, in cui saranno coinvolti come cuochi e camerieri i ragazzi detenuti che da mesi partecipano al percorso formativo. Il servizio ristorativo vedrà impegnati per ogni cena circa 6/8 giovani dell’Istituto minorile, affiancati da chef e maître professionisti e coordinati da educatori.

Da inizio legislatura, in stretta collaborazione con l’autorità giudiziaria e le amministrazioni penitenziarie, la Regione Emilia-Romagna ha finanziato, con oltre 9 milioni di euro del Fondo sociale europeo, interventi formativi professionalizzanti rivolti a persone adulte, giovani e minori sottoposti a procedimento penale per garantire loro il diritto a formarsi e reinserirsi nella società attraverso il lavoro, il più potente strumento di inclusione sociale. Diverse le tipologie di intervento rese disponibili in modo continuativo per offrire a coloro che transitano all’interno di un Istituto di Pena misure rieducative: azioni di informazione sul mercato del lavoro e di orientamento al lavoro, percorsi di formazione per l’acquisizione di competenze di base e/o tecnico-professionali necessarie per stare nelle organizzazioni di lavoro, percorsi di formazione per l’acquisizione di un certificato di competenze o di una qualifica professionale.

Il progetto della Brigata del Pratello mira a sperimentare un’attività innovativa per la formazione e l’inserimento lavorativo dei giovani detenuti, migliorando le loro competenze relazionali, tecniche e professionali e sostenendo l’autonomia dei ragazzi attraverso l’accompagnamento al lavoro, ma anche a favorire esperienze di convivialità con chiunque voglia condividere incontri e sapori inediti in un contesto unico, contribuendo a dar voce a una storia nascosta della città. Per i cittadini, infatti, la “Brigata del Pratello” rappresenterà un luogo accogliente, da frequentare per sostenerne la sfida educativa.Osteria Formativa Brigate del Pratello

Alla serata inaugurale la squadra della Brigata del Pratello accoglierà ospiti importanti tra cui il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, il Questore di Bologna, Gianfranco Bernabei, il Prefetto di Bologna, Patrizia Impresa, il sindaco di Bologna, Virginio Merola, il rettore dell'Università di Bologna, Francesco Ubertini e l’Arcivescovo di Bologna Matteo Zuppi.

Le cene-evento con circa 40/50 “coperti” si svolgeranno inizialmente una volta al mese - con la possibilità di aumentare se tutto funzionerà secondo i piani - e saranno occasione per degustare piatti sopraffini e per conoscere più da vicino le istituzioni e le associazioni di volontariato che collaborano con l’Istituto “Siciliani”.

Il progetto dell’Osteria formativa affonda le sue radici nel 2008, quando dalla collaborazione tra Fomal e Istituto penale minorile nasce il primo laboratorio di ristorazione, finanziato dalla Regione Emilia-Romagna e sostenuto dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. I corsi organizzati in questi hanno rappresentato in questi anni la risposta al bisogno dei giovani di reinserirsi positivamente nel contesto sociale attraverso il lavoro.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/10/07 19:15:10 GMT+2 ultima modifica 2019-10-07T19:15:10+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina