Il servizio di elisoccorso in Emilia-Romagna

L’inizio dell’attività di soccorso con gli elicotteri risale al 14 giugno 1986: viene attivata a Bologna (ospedale Maggiore) la prima base di elisoccorso regionale, cui fanno seguito l’apertura della base di Ravenna (ospedale Santa Maria delle Croci, 4 luglio 1987) e di Parma (ospedale Maggiore, 17 luglio 1988). Nel 2000 si aggiunge quella di Pavullo nel Frignano (Modena), caratterizzata dalla presenza di un elicottero dotato di verricello e di personale, oltre a quello sanitario, appartenente al Soccorso alpino. A partire dal primo giugno 2017 viene utilizzata una eliambulanza 24 ore su 24 (con estensione del servizio della base di Bologna), e quindi anche di notte, grazie alla realizzazione delle prime 17 aree idonee al decollo e all’atterraggio notturno. In regione sono 4 gli elicotteri operativi, di cui 1 dotato di tecnologia NGV entrato in servizio il 15 agosto 2018.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/01/23 15:00:59 GMT+2 ultima modifica 2019-01-23T15:00:59+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina