mercoledì,  10 aprile 2019

Spazio ai ragazzi con 'We Love Football': dal 17 al 22 aprile il torneo under 15 che insegna l'etica dello sport

Squadre da tutto il mondo a Bologna per la IV edizione dell'evento ideato Marco De Marchi. Semifinali e finali allo stadio Dall'Ara

conf stampa 10 aprile 2019Quarta edizione per We Love Football, torneo internazionale under 15 ideato da Marco Antonio de Marchi, storica bandiera del Bologna. La kermesse, dopo il successo delle prime tre edizioni, anche quest'anno terrà compagnia alle famiglie e agli appassionati di “football” che a Pasqua non andranno in vacanza, facendo scendere in campo i migliori talenti del calcio giovanile mondiale.

Il torneo 2019

“Cresci con noi - Grow with us” è il motto di questa quarta edizione che punta dritta verso il futuro: quello dei giovani calciatori pronti a spiccare il volo verso il mondo del professionismo. Un'edizione che anche quest'anno vedrà ai nastri di partenza 24 squadre (16 maschili e 8 femminili) pronte a darsi battaglia sui campi di Corticella, Castenaso, Monte San Pietro e Zola Predosa con l'obiettivo di arrivare alla finale, in programma come sempre allo stadio “Renato Dall'Ara” - al pari delle semifinali che, però, in caso di pioggia si disputeranno al “Biavati” di Corticella.

Entrando nei dettagli del torneo maschile, il 2019 sarà l’anno dell'esordio degli americani del Weston Fc e dei brasiliani dell’Atletico Mineiro, mentre fra le italiane le grandi novità arrivano entrambe dall'Emilia e rispondono al nome di Parma e Spal. Non mancheranno le semifinaliste della terza edizione, Ajax e Palmeiras, che nel 2018 regalarono al pubblico una sfida di altissimo livello, così come i canadesi del Montreal Impact e i giapponesi dello Shonan Bellmare, di ritorno dopo la bella esperienza del 2018. Lo stesso si può dire per Atalanta, B Italia, Roma, Inter, Sassuolo e Lokomotive Zagabria, mentre il Milan torna sotto le Due Torri a due di distanza dall'ultima volta. Capitolo a parte merita il Bologna di Francesco Morara, primo con merito nel campionato nazionale under 15, che quest'anno punta alla vittoria finale. Chissà, dopo il successo della Primavera al Torneo di Viareggio potrebbe arrivare uno splendido bis rossoblù.

Nel femminile, invece, la sfida per il titolo vedrà impegnate Cesena, Parma, Atalanta, Spal, Perugia, Brescia, Sassuolo e Udinese. Il format, ormai acquisito, prevede le eliminatorie concentrate in una singola giornata, quella di giovedì 18, e in unico campo, quello di Zola Predosa.

Offerta ricchissima per gli appassionati del web che sul canale ufficiale di Youtube We Love Football Channel potranno trovare tutti i video e gli highlights delle partite. Per chi ama i social network non mancheranno aggiornamenti quotidiani in tempo reale e dirette live su Facebook (WeLoveFootballOP) e Instagram (welovefootballinternational). 

Non solo calcio

Il 18 aprile sarà una giornata speciale per We Love Football. Alle 10.30, infatti, FICO Eataly World, il parco agroalimentare di Bologna, ospiterà la presentazione del torneo con tutte le squadre. Centinaia di ragazzi e ragazze occuperanno l'anfiteatro situato al centro della struttura dando vita a una grande festa. A condurre le danze sarà la giornalista Sabrina Orlandi mentre sul palco è prevista la presenza di alcuni ospiti a sorpresa: calciatori, cantanti e chissà chi altro ancora. Un evento imperdibile, così come  gli altri appuntamenti organizzati a margine del torneo. In primis l'importante convegno su sport e legalità in programma il 17 aprile nel Comune di Calderara di Reno, giorno in cui si disputerà anche l'amichevole tra il Team We Love Football e la Nazionale Artisti Indipendenti Associati, squadra del MEI. Il 19 aprile, invece, scenderanno in campo le squadre di EDU In-Forma(Zione) Bologna Asd Scuola Calcio Aiac Renzo Cerè e dell'Associazione FFM Frame Football Malta per una partita di solidarietà.

Approfondimenti

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/04/10 13:46:00 GMT+1 ultima modifica 2019-04-11T15:05:53+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina