La due giorni di visite in Val Trebbia

La visita del presidente Bonaccini in Val Trebbia è iniziata nel pomeriggio nella frazione di Perino, comune di Coli, dove ha incontrato amministratori e cittadini.

A Cerignale l’inaugurazione della centralina idroelettrica, la consegna da parte del sindaco del riconoscimento “Amico della montagna” e il dibattito con gli altri premiati sul “Futuro delle aree marginali”. In serata, a Bobbio, la partecipazione al Festival del Cinema con il regista Marco Bellocchio per la proiezione del film “Il traditore”. E proprio all’organizzazione del Festival e a due corsi di alta formazione nel settore cinematografico, che si svolgeranno sempre a Bobbio, la Regione Emilia-Romagna ha destinato quest’anno quasi 170mila euro.

In programma domani gli incontri con sindaci, amministratori e cittadini della Val Trebbia a Bobbio e Corte Brugnatella; ultima tappa il municipio di Lugagnano, dove presidente e agricoltori faranno il punto sulla situazione post-maltempo che ha colpito il territorio nei mesi scorsi.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/08/09 16:03:23 GMT+1 ultima modifica 2019-08-09T16:03:23+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina