venerdì,  21 settembre 2018

Sport e turismo, l'Ironman 2018 riparte da Cervia: 2.700 atleti da tutto il mondo e 15mila presenze

Sabato e domenica il grande appuntamento di triathlon in Romagna. Corsini: "Pronti ad alzare la posta sul turismo sportivo"

Ironman, nuoto, garaUn week end all’insegna dello sport: è quello in calendario il 22 e il 23 settembre a Cervia (Ra), pronta ad accogliere per il secondo anno consecutivo l’Ironman, la gara di  triathlon più prestigiosa al mondo.  

Sono 2700 gli atleti iscritti - da 60 paesi diversi - che sabato mattina alle 7.30 partiranno dalla spiaggia pubblica della città per una nuotata da 3,8 chilometri per poi proseguire nella gara con 180 chilometri in bici dal lungomare di Cervia, al Parco naturale delle Saline, fino a Forlimpopoli e Bertinoro. Infine si affronteranno in una maratona di 42 chilometri che si snoderà tra Milano Marittima a Pinarella.

Un evento che registra anche numeri importanti per l’industria turistica della Romagna con significativi risultati dal punto di vista economico e grande visibilità internazionale: sono infatti attese 15mila presenze tenendo conto che la permanenza media è di quattro notti e che gli atleti sono accompagnati solitamente da tre o quattro persone.

Numeri importanti anche per gli iscritti che sono 200 in più rispetto allo scorso anno: il 70% arriva dall'estero, e in particolare da Regno Unito, Germania, Francia, Svizzera e Polonia e non manca l’Australia.
La maggior parte ha un’età tra 40 e 44 anni e circa l'80% dei partecipanti ha già fatto almeno un Ironman, mentre un altro 80% fa quello romagnolo per la prima volta.

Sono invece 1800 i volontari coinvolti tra Protezione civile, vigili, associazioni e appassionati che daranno assistenza nel corso della manifestazione. 

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/09/21 10:20:00 GMT+2 ultima modifica 2018-09-21T10:24:26+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina