martedì,  27 marzo 2018

Dentro la cupola del Guercino: in mostra i misteri e le meraviglie della cattedrale di Piacenza

Dal 7 aprile. Il nuovo allestimento propone 50 tra codici medievali e pergamene, tra cui il Libro del Maestro

Cattedrale Piacenza_ internoArrampicarsi fino alla cupola del Guercino attraverso stanze segrete, sfogliare con un touch l’antico codice redatto (in originale) in oro e argento, percorrere il tamburo della cupola con lo sguardo agli affreschi, accompagnati da una guida virtuale e da effetti luminosi e sonori… E’ una nuova esperienza quella che propone la mostra del Duomo di Piacenza, dopo il successo di “Guercino a Piacenza” con oltre 100 mila visitatori. L’esposizione, che verrà inaugurata sabato 7 aprile, dal titolo “I misteri della Cattedrale. Meraviglie nel labirinto del sapere”, porta di nuovo il Duomo al centro della vita culturale della città.

Il progetto promosso dalla Diocesi di Piacenza-Bobbio, in collaborazione con la Fondazione Piacenza e Vigevano, il Comune di Piacenza e l’Archivio di Stato di Piacenza, si avvale del sostegno della Regione Emilia-Romagna (150 mila euro) e della Camera di Commercio di Piacenza. Prevede, l’apertura del nuovo allestimento del Museo della Cattedrale cui si integra uno straordinario percorso di salita che, attraverso luoghi segreti, conduce fino alla cupola. Inoltre, la mostra, dal 7 aprile al 7 luglio 2018, riporta alla luce alcuni dei più preziosi codici miniati medievali, come il Libro del Maestro o il Salterio di Angilberga, appartenenti al patrimonio archivistico piacentino e di assoluto rilievo nel panorama europeo.

“Si è lavorato con particolare attenzione– ha sottolineato il direttore dell'ufficio Beni culturali della diocesi di Piacenza-Bobbio e curatore della mostra Manuel Ferrari-  a un capolavoro internazionalmente riconosciuto dalla comunità scientifica quale il 'Libro del Maestro', raccontato in una 'experience room' creata da Gionata Xerra, una vera e propria macchina del tempo che, grazie a un integrale coinvolgimento dei sensi, proietta il visitatore in un fantastico viaggio nel Medioevo”.

Alla presentazione sono intervenuti anche il vescovo della diocesi di Piacenza-Bobbio, monsignor Gianni Ambrosio; l’assessore alla cultura del Comune di Piacenza, Massimo Polledri; il consigliere  della Fondazione di Piacenza e Vigevano, Giorgio Milani e il direttore territoriale Piacenza Pavia di Crédit Agricole Cariparma, Maurizio Crepaldi

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/03/27 17:03:00 GMT+2 ultima modifica 2018-03-27T17:56:16+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina