Sezioni

mercoledì,  4 luglio 2018

Agricoltura, l'Emilia-Romagna premia l'innovazione: 134 milioni per oltre 1.400 imprese da Piacenza a Rimini

Psr, finanziati 55 progetti di filiera: attivati investimenti per 361 milioni. Caselli: "Iniezione fortissima per l'agroalimentare"

grano trebbiatura campoNuovi macchinari, attrezzature e immobili produttivi per nuovi impianti di lavorazione e trasformazione o progetti di ricerca sui prodotti o sul packaging. Sono 55 i progetti di filiera finanziati, che coinvolgono 1.328 aziende agricole dell’Emilia-Romagna e 99 imprese di trasformazione e commercializzazione.

È l’esito dell’ultimo bando in ordine di tempo del Psr (Programma di sviluppo rurale) relativo ai progetti di filiera, che stanzia 134 milioni di euro e attiva un volume di investimenti complessivi per 361 milioni di euro.

I contributi sosterranno, ad esempio, interventi delle imprese agricole e agroalimentari per nuovi macchinari, attrezzature e immobili produttivi per nuovi impianti di lavorazione e trasformazione o progetti di ricerca sui prodotti o sul packaging. 51 dei 55 progetti di filiera hanno in particolare attivato, insieme agli investimenti, specifici progetti di innovazione finanziati al 100% con 7,2 milioni di euro. 

I numeri del bando

Sono 8 le tipologie di filiera finanziate dal bando, che corrispondono alle principali filiere agroalimentari della regione Emilia-Romagna. 

Ogni settore ha una propria graduatoria:

  1. Filiera lattiero casearia – 11 progetti finanziati, 37,2 milioni di contributi per 98,2 milioni di investimenti complessivi attivati
  2. Filiera carne suina – 6 progetti, 19,7 milioni di contributi per 54,2 milioni di investimenti
  3. Filiera carne avicola – 1 progetto, 3,2 milioni di contributi per 8,7 milioni di investimenti
  4. Filiera ortofrutticola – 13 progetti finanziati, 32,3 milioni di contributi per 88,3 milioni di investimenti
  5. Filiera vitivinicola – 5 progetti, 11,6 milioni di contributi e 31,6 milioni di investimenti
  6. Filiera seminativi: cerealicolo, bieticolo saccarifero – 8 progetti, 18,9 milioni di contributi, 51,7 milioni di investimenti
  7. Filiera oleoproteaginose, sementiero e foraggere – 2 progetti, 5,3 milioni di contributi per 14,2 milioni di investimenti
  8. Altre filiere (carni bovine, ovicaprine, cunicolo, equino, api, olio di olivo, aceto balsamico, frutta a guscio, canapa, vivaismo) – 9 progetti, 5,6 milioni di contributi, 13,9 milioni di investimenti. 

I prossimi passaggi amministrativi prevedono il rilascio da parte della Regione dell’atto di concessione al soggetto capofila del progetto con il dettaglio degli investimenti e contributi approvati per le singole imprese beneficiarie.

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/07/04 15:57:06 GMT+2 ultima modifica 2018-07-04T15:57:06+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?