I convegni

A Remtech l’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile organizza due convegni (http://www.remtechexpo.com/it/esonda/programma-2017). Si comincia con la starting conference del progetto europeo Life Primes sul tema “Alluvioni e cambiamento climatico: verso un modello partecipato di prevenzione del rischio(mercoledì 20 settembre, ore 14.30-17.30, Sala C). Introduce i lavori il direttore dell’Agenzia Maurizio Mainetti; il convegno vuole essere un’occasione di discussione e di approfondimento tra i vari soggetti interessati sui temi delle alluvioni e del cambiamento climatico. 

“Le responsabilità in protezione civile. Il quadro attuale ed i percorsi di riforma”, in programma venerdì 22 settembre (ore 14.30-17.30, Sala rossa), è il titolo di un approfondimento di grande attualità dopo i recenti allagamenti a Livorno: relatori e pubblico si confronteranno sugli aspetti collegati al tema delle responsabilità civile e penale, in capo alle figure istituzionali ed operative del sistema di protezione civile, nello svolgimento delle attività di previsione e gestione delle calamità naturali ai diversi livelli di governo. Ne discuteranno rappresentanti del Dipartimento nazionale della Protezione civile (Roberto Giarola, direttore dell’ufficio volontariato e risorse del Servizio nazionale Presidenza del Consiglio dei Ministri), della Regione (assessore Paola Gazzolo e direttore Maurizio Mainetti), del Volontariato di Protezione civile (Volmer Bonini, presidente del Comitato regionale), sindaci di ANCI ed esperti dell’Università degli studi di Bologna.

Nella cornice degli eventi legati a Remtech i rappresentanti regionali interverranno anche alla serata presso la Camera di commercio di Ferrara (Largo Castello 10, ore 18.30-20) dal titoloSostenibilità e territorio: dalla conoscenza dei rischi ambientali e naturali alla valorizzazione”: un incontro mirato a migliorare le conoscenze dei fenomeni naturali e delle loro interazioni con gli ecosistemi, le attività antropiche e le infrastrutture presenti sul territorio, per riuscire così a prevedere meglio e mitigare i rischi.

Azioni sul documento
Pubblicato il 20/09/2017 — ultima modifica 20/09/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it