La Protezione civile regionale in mostra a Remtech Expo 2017

Dal 20 al 22 settembre a Ferrara uno stand, convegni e laboratori didattici, mezzi e attrezzature

20.09.2017

Persone, fiera, standMezzi e attrezzature di protezione civile in mostra su uno spazio espositivo di oltre 400 metri quadrati, uno stand con immagini e video sui principali progetti di messa in sicurezza del territorio, due convegni rivolti a sindaci, amministratori pubblici e professionisti, oltre a laboratori didattici sul rischio sismico: è con questo contributo che l’Agenzia per la sicurezza territoriale e la Protezione civile della Regione Emilia-Romagna partecipa all’edizione 2017 della fiera Remtech Expo a Ferrara, in programma dal 20 al 22 settembre nel capoluogo estense.

Lo stand informativo dell’Agenzia (pad. 4/stand 125) esporrà alcuni esempi di interventi di messa in sicurezza del territorio curati dai Servizi territoriali dell’Agenzia, corredati da manifesti, video, opuscoli e pubblicazioni. Per l’area occidentale della regione i manifesti illustrano gli interventi relativi al contenimento di frane e alla riduzione del rischio idrogeologico a Tizzano Val Parma (Pr), Farini (Pc) e Baiso (Re) e quelli per il completamento del Canale Diversivo Martiniana (Mo). Sempre per l’area modenese è esposta la narrazione per immagini dell’alluvione del gennaio 2014 e le conseguenti misure messe in atto sui fiumi Secchia e Panaro (Mo). Altri manifesti raccontano il nuovo sistema di allertamento regionale, la realizzazione dell’Idrovia ferrarese ed i principali cantieri dell’area romagnola: la messa in sicurezza dell’abitato di Montecodruzzo a Roncofreddo (Fc), il consolidamento di Predappio Alta (Fc) e la costruzione di una scala per la risalita della fauna ittica sul fiume Lamone (Ra). Lo spazio espositivo ospita anche le iniziative dei Servizi regionali Difesa del suolo, della costa e della bonifica e Geologico, sismico e dei suoli (Direzione generale Cura del territorio e dell’Ambiente).

Oltre 400 metri di superficie espositiva in fondo al padiglione 5 saranno occupati da mezzi e attrezzature della Protezione civile regionale provenienti dai magazzini dell’Agenzia di Tresigallo e Bologna e da quelli del Volontariato. 
All’interno del padiglione 5 è collocato lo spazio che Remtech ha riservato ai laboratori didattici e agli incontri con gli studenti. In programma, lezioni sul rischio sismico rivolte a studenti di scuole superiori ferraresi: mercoledì 20 settembre, ore 15.30-17, con i ragazzi del liceo Ariosto e venerdì 22, ore 14.30-16, con quelli dell’istituto tecnico Aleotti. 
Il laboratorio è svolto con l’ausilio di una tavola vibrante che consente una comprensione diretta ma semplificata dei comportamenti degli edifici sottoposti ad azione sismica. I due incontri sono organizzati dall’Agenzia regionale insieme al Comune di Ferrara ed all’I.T.I. “Copernico-Carpeggiani” che aderisce a RESISM, la rete interregionale tra scuole superiori per la riduzione del rischio sismico. 

Archivio news

Azioni sul documento
Pubblicato il 20/09/2017 — ultima modifica 20/09/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it