Ue, Emilia-Romagna primo partner per la politica estera nell’area Adriatico-Ionica

La Regione autorità di gestione del programma di cooperazione territoriale Adrion: 8 Paesi e 118 milioni di euro

25.10.2017

LMacroregione adriatico-ionicaa Regione Emilia-Romagna supporta la politica estera dell’Unione europea fra le due sponde dell'adriatico gestendo il programma Adrion. Un programma che prevede 118 milioni di euro assegnabili e coinvolge otto Paesi dell’area Adriatico-Ionica: Italia, Slovenia, Croazia, Serbia, Bosnia Erzegovina, Montenegro, Albania e Grecia. I fondi previsti ne attiveranno altrettanti di privati, affinché Comuni, Camere di Commercio e Università, in partnership internazionali, promuovano innovazione nel turismo sostenibile e nei trasporti

Ha preso il via il 25 ottobre ad Ancona il sesto comitato di sorveglianza del Programma di cooperazione territoriale europea Adrion. Per la Regione Emilia-Romagna hanno partecipato il direttore generale, Francesco Raphael Frieri, e la responsabile del servizio di Coordinamento dei Fondi Ue, Caterina Brancaleoni, oltre al segretariato tecnico gestito da Ervet. Un appuntamento che vede l’applicazione delle strategie impostate dall'assessore Patrizio Bianchi in materia di relazioni internazionali e allargamento della Unione europea verso i balcani. Macroregione Adriatico-Ionica convegno 15 ottobre 2015

L'Ocse ha condotto un'analisi sugli esiti del primo bando, ha fornito alle delegazioni dei diversi paesi membri gli elementi tecnici utili a definire i criteri e le caratteristiche che dovrà avere il secondo bando, il cui lancio da parte della Regione Emilia-Romagna, in qualità di autorità di gestione del programma, è previsto per febbraio 2018.

Il nuovo bando renderà disponibili circa 45 milioni di euro per sostenere iniziative sui temi dell'innovazione, della cultura, del turismo, dell’ambiente sostenibile e delle reti di trasporti.  Questa dotazione si somma ai 40 milioni già assegnati a 35 progetti approvati nel maggio 2017 e ai 10 milioni destinati al progetto strategico "EUSAIR Facility Point" che ha come obiettivo il supporto al governo della Macro strategia Adriatico ionica.

Archivio news

Azioni sul documento
Pubblicato il 25/10/2017 — ultima modifica 25/10/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it