Come funziona l'algoritmo

Come funziona l'algoritmo

L’algoritmo RiskER su cui si basa il progetto permette di calcolare il livello di fragilità nella salute di una persona, incrociando variabili demografiche (età, sesso, residenza per zona altimetrica), morbilità (ad esempio, presenza di una o più patologie croniche, altre condizioni cliniche), gravità delle condizioni cliniche, consumo di farmaci e appropriatezza nella terapia. RiskER consente di stratificare una determinata popolazione adulta (ad esempio residenti in regione, residenti nel territorio di riferimento della Casa della salute, numero di pazienti assistiti dai vari medici di famiglia) secondo quattro livelli di rischio. Nelle 25 Case della Salute finora coinvolte (da Busseto, in provincia di Parma, fino a Rimini), l’algoritmo ha individuato 15.853 persone con un livello di rischio alto o molto alto (il 5,6% degli assistiti totali). Sono i medici di famiglia e gli infermieri a chiamare la persona e ad avviare gli interventi più appropriati sui corretti stile di vita, sulla consapevolezza e le competenze nell’uso dei farmaci, sull’assistenza domiciliare, con la stretta collaborazione degli specialisti (ad esempio diabetologo, psichiatra, cardiologo, pneumologo), degli assistenti sociali e la partecipazione delle associazioni di volontariato. In prospettiva, l’algoritmo RiskER potrà essere utilizzato assieme agli altri strumenti sperimentati nel progetto Sunfrail per identificare la fragilità anche in fase molto precoce.

Azioni sul documento
Pubblicato il 24/11/2017 — ultima modifica 24/11/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it