L’Osservatorio regionale antiviolenza e il Tavolo permanente per le politiche di genere

Si tratta di due importanti strumenti per arricchire il quadro regionale di contrasto alla violenza. L’Osservatorio, organismo operativo, servirà a definire e rilevare i dati sul complesso fenomeno della violenza sulle donne e avrà una funzione di supporto alle politiche regionali. I risultati saranno disponibili anche online, così come le mappe aggiornate sui servizi a disposizione dei cittadini. 
Tra gli altri compiti ha quello di promuovere la rilevazione omogenea della violenza di genere in tutta la regione, favorire la collaborazione tra Regione e Aziende sanitarie per l'accesso delle vittime di violenza nei pronto soccorso, promuovere la collaborazione con il ministero dell’Interno per i dati sui reati di violenza di genere.

Il Tavolo ha invece l’obiettivo di fornire un quadro unitario della dimensione di genere nelle politiche regionali. Prevede inoltre la realizzazione sul territorio di attività di approfondimento delle questioni che impattano sulla dimensione di genere, il confronto tra le buone pratiche, il coordinamento delle iniziative tra Regione, Enti locali e associazioni. 
Infine, sarà la sede di presentazione e discussione dei dati dell’Osservatorio, del Bilancio di genere e del Piano integrato delle azioni regionali sulle pari opportunità.  

Azioni sul documento
Pubblicato il 06/03/2017 — ultima modifica 06/03/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it