I 14 cammini e le vie dei pellegrini

Sono 14 i cammini, percorsi e vie dei pellegrini (dalla Via Francigena, attualmente candidata al riconoscimento Unesco, alla Via Romea Germanica fino alla Via di San Francesco), che attraversano l’Emilia Romagna, collegandola a tutta Europa e a Roma per oltre 2.000 chilometri di itinerari.

Tre di questi tracciati sono europei e antichissimi: la via Francigena (che nel medioevo univa Canterbury a Roma e ai porti della Puglia), la Romea Germanica (che collegava Stade, nella Bassa Sassonia, a Roma) e la Via Romea Strata (dal nord e dall'est Europa a Roma).I cammini che attraversano la regione e toccano più di un centinaio di comuni emiliano-romagnoli, collegano oltre alla capitale anche altri importanti luoghi di fede, da Padova ad Assisi, passando per l’Eremo di Camaldoli (Ar), La Verna (Ar) e Monte Paolo (Fc).

Le vie che attraversano l’Emilia Romagna sono: la Via degli Abati (129 km in regione), la Via Francigena (143 km), la Via Matildica del Volto Santo (140,8 km), la Via Romea Nonantolana (208 km), la Via Romea Strata-tratto Longobarda - Nonantolana (200 km), la Via degli Dei (66,5 km), il Cammino di Sant’Antonio (258 km), il Cammino di Assisi (72 km), la Via Romea Germanica (260 km), il Cammino di San Vicinio (320 km), la Piccola Cassia che attraversa l’Appennino tra Bologna e Modena, il Cammino di Dante che collega Ravenna a Firenze, la Via dei Linari che attraversa l’Appennino parmense e il Cammino di San Francesco, da Rimini a La Verna lungo la Val Marecchia.

Le iniziative del circuito regionale sono raccontate sul sito http://www.emiliaromagnaturismo.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 13/12/2017 — ultima modifica 13/12/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it