Memoria del Novecento

Avviso per il sostegno ad iniziative di valorizzazione e divulgazione della Memoria e della Storia del Novecento – L.R 3/2016 – anno 2019

Per associazioni, fondazioni, istituzioni culturali, Comuni e Unioni di Comuni
Stato
In corso
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Chi può fare domanda
  • Enti del Terzo settore
  • Enti pubblici
  • Partenariato pubblico/privato
Data di pubblicazione 04/03/2019
Scadenza termini partecipazione 04/04/2019 15:00

Possono presentare la domanda di contributo associazioni, fondazioni, istituzioni culturali, Comuni e Unioni di Comuni.  La presentazione delle domande dal 7 marzo al 4 aprile

L’avviso sostiene in particolare progetti e iniziative che si occupano della tutela e della conservazione dei documenti storici, della ricerca e della raccolta delle testimonianze, della valorizzazione dei luoghi della memoria.

A questo fine e per l’anno in corso, la Regione stanzia oltre 400 mila euro per progetti di valorizzazione e divulgazione della memoria e della storia del '900 promossi da associazioni, fondazioni e istituzioni culturali, Comuni e Unioni di Comuni.

Verranno sostenuti progetti e iniziative di dimensione sovralocale coerenti con le finalità della Legge regionale n. 3/2016.

 

Presentazione delle domande

Le domande di contributo dovranno essere presentate dalle ore 10.00 del 7 marzo alle ore 15.00 del 4 aprile 2019, via web, sulla piattaforma SIB@C.

La domanda di contributo dovrà essere presentata esclusivamente tramite l’applicativo Sib@c seguendo le modalità e la procedura illustrata nelle Linee guida utente Sib@c (pdf, 3.6 MB).

Prerequisito per l’accesso a SIB@C  è l’essere registrati ad uno dei due sistemi di gestione delle identità FEDERA o SPID, con le seguenti specifiche: livello di affidabilità alto  e policy password media (dati personali) in caso di utenza FedERA ; livello L2 per l’utenza SPID . Questo è necessario in primo luogo per chi ha responsabilità della firma della domanda (legale rappresentante o Sindaco/dirigente…) ma anche per chi eventualmente si occupa della compilazione.

Per informazioni riguardanti i contenuti e il funzionamento della piattaforma informatica Sib@c, durante l’inserimento delle domande è possibile contattare gli operatori al seguente indirizzo mail:

servicedesk.RER-Cultura@eng.it o al numero telefonico: 0125853977

 

I progetti presentati dovranno essere realizzati nell'anno solare 2019.  Saranno ammissibili quelli che si concludano in data uguale o successiva alla data di scadenza dell’avviso.


Amministrazione competente: Regione Emilia-Romagna - Direzione Generale Economia della conoscenza, del lavoro e dell'impresa.

Il Responsabile del procedimento è Gianni Cottafavi – Responsabile del Servizio Cultura e Giovani.

La procedura istruttoria sarà avviata a partire dal giorno successivo alla data di scadenza del presente avviso e si concluderà entro il termine di 90 giorni (salvo i casi di sospensione del termine previsti dall’art. 17, comma 3 della L.R. 32/1993). La delibera di approvazione sarà pubblicata sul Bollettino Ufficiale Telematico della Regione e su questo sito web.

Materia: Cultura

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/03/04 14:22:00 GMT+1 ultima modifica 2019-11-29T09:03:48+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina