Lavorare in Regione

Competenze trasversali

I candidati dovranno dimostrare di conoscere ed essere in grado di applicare i principi e i contenuti trasversali a tutte le posizioni di lavoro regionali riepilogati di seguito:

  • Diritto costituzionale con particolare riferimento ai principi fondamentali e all’assetto delle competenze secondo il Titolo V, Parte II, della Costituzione
  • Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea (Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea 2012/C 326/02)
  • Lo Statuto regionale, gli organi della Regione Emilia-Romagna e il Regolamento interno dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna
  • L’assetto delle competenze e delle funzioni in Regione Emilia-Romagna e seguito del riordino istituzionale disposto dalla L. 56/2014 e dalla L.R. 13/2015
  • Diritto amministrativo, con particolare riferimento alla disciplina del procedimento amministrativo e agli atti amministrativi (L.241/1990)
  • Il Codice dell’Amministrazione Digitale (D.lgs. 82/2005), con particolare riferimento alle disposizioni del Capo I
  • Trasparenza, accesso civico semplice e generalizzato, prevenzione della corruzione (L.190/2012, Dlgs 39/2013, Dlgs 33/2013)
  • La tutela dei dati personali e il Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR)
  • Nozioni sull'ordinamento del lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni; (Dlgs.165/2001, DPR 62/2013, Dlgs 150/2009)
  • Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna - L.R. n. 43/2001
  • Il codice dei contratti pubblici (D.lgs. 50/2016)

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/07/25 16:40:28 GMT+1 ultima modifica 2019-07-25T16:40:29+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina