Educazione alla sostenibilità

A Bologna escursioni e passeggiate green

Un ampio calendario di escursioni in collina e di passeggiate per conoscere gli alberi della città

Sono ventuno le passeggiate in calendario nella tredicesima edizione delle ‘Colline fuori porta’, proposta dal Ceas Fondazione Villa Ghigi insieme alle numerose associazioni riunite nella Consulta per l’Escursionismo di Bologna (CAI, Trekking Italia e tante altre).

Si tratta di piccole escursioni nei dintorni di Bologna e nel territorio metropolitano, che impegneranno i partecipanti dalle due alle tre ore al massimo.

Le passeggiate e le escursioni - scrive il Ceas bolognese - si svolgono tutte nella giornata di domenica, con esclusione di un appuntamento fissato per sabato 19 ottobre.

cover-le-colline-fuori-della-porta-2600x400.jpgDa fine di marzo a metà di novembre, con una pausa in luglio e agosto, ci saranno davvero tante occasioni per tutti i gusti: dalle passeggiate tematiche nel Parco Villa Ghigi, tra botanica, zoologia, agronomia, storia e letteratura, all’itinerario che ripercorre i luoghi delle storiche scuole all’aperto bolognesi dei primi del ’900 e a quelle in altri parchi della zona pedecollinare sino alle escursioni più impegnative lungo i sentieri CAI delle colline, tra Reno e Savena, per i borghi dei “gessaroli” e nelle aree protette a qualche distanza dalla città: Parco Regionale dei Gessi Bolognesi e Calanchi dell’Abbadessa, Riserva Naturale del Contrafforte Pliocenico, Parco Storico Regionale di Monte Sole, Parco Regionale dell’Abbazia.

Si comincia domenica 24 marzo alle 9.30, con una passeggiata che, nell’ambito del ciclo di incontri La via della seta passava per Bologna.

Il Ceas Fondazione Villa Ghigi propone inoltre un ciclo di nove passeggiate dal titolo ‘Conoscere e riconoscere gli alberi della città’, da marzo a novembre 2019, per visitare alcune aree verdi pubbliche e osservare le principali specie arboree e arbustive del patrimonio verde bolognese.

Gli incontri, con cadenza mensile, si svolgono il giovedì pomeriggio, da marzo a novembre, e durano un paio d’ore.

cover-conoscere-riconoscere-alberi-600x300.jpgIl primo appuntamento è fissato per giovedì 28 marzo alle ore 16.00, all’angolo tra via del Pilastro e via Protche (bus 14 - fermata Pilastro Vecchio), davanti all’ingresso orientale dell’Arboreto del Pilastro.

Per saperne di più

Le colline fuori della porta
Conoscere e riconoscere gli alberi della città

Crediti fotografici e locandine: Fondazione Villa Ghigi

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/03/19 12:08:50 GMT+1 ultima modifica 2019-03-19T12:08:52+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina