Educazione alla sostenibilità

Liberi di raccontare l’economia circolare

Con un video educativo la classe 2° F si aggiudica il concorso dell'Istituto Galilei di Mirandola A.S.

Quando ci imbattiamo nelle varie e diversificate iniziative realizzate dai Ceas della nostra regione, volte a creare anche formazione all’interno dei plessi scolastici, capita di trovarsi difronte a veri capolavori della comunicazione come quello realizzato dall’Istituto ITS Galileo Galilei di Mirandola, nel modenese.

Sappiamo che il “Galilei” di Mirandola aveva aderito al progetto regionale “Le tue scarpe al centro” attraverso l’omologo ECO-Scuole promosso dalla professoressa Francesca Pederzoli. In questa iniziativa l’Istituto mirandolese è stato affiancato dai partner del progetto regionale: il CEAS “La Raganella” dell'UCMAN, l’Aimag e la Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola.

L'obiettivo del progetto ECO-Scuole  - ricordiamo - era quello di sensibilizzare gli studenti alla raccolta differenziata e di promuovere l'economia circolare, che si è raggiunto attraverso un concorso fra le classi aderenti, che si sono messe in gioco con il loro estro e l’immaginazione tipica dei nostri giovani.

Ebbene, il risultato di tutto questo è andato ben oltre le aspettative e ben oltre la mera lezione sulla cura del nostro territorio. Infatti, il progetto dell’Istituto “Galilei” si è concluso con un mini-video contest interno all'Istituto, dove gli studenti sono stati invitati a creare un video pubblicitario sulla raccolta differenziata.

La classe 2° F, vincitrice del concorso, ha realizzato un video (visibile sul canale youtube “La Raganella”) sul riciclo della carta, sulle note di un brano musicale di tendenza. La ‘libertà’ con cui si sono espressi le studentesse e gli studenti ha centrato l’obiettivo del progetto grazie ad un incipit che fa riflettere sulle nostre scelte: “Desidero avere la Libertà di scegliere, per scegliere di vivere in un mondo più pulito”. In altre parole, noi scegliamo come vivere e noi siamo registi e attori del mondo che ci circonda.

Il premio vinto da questi studenti è l’ambita gita ‘fuori porta’ con destinazione Opera, area metropolitana milanese, dove la Ditta ESO, ideatrice del progetto di riciclo di scarpe da ginnastica usurate per la realizzazione di pavimentazione antitrauma, ha organizzato un educational sul tema del riciclo.

L’approfondimento del mondo della raccolta differenziata è piaciuto ai partecipanti, che sono tornati tra le mura di casa con una maggiore consapevolezza sui nostri comportamenti e stili di vita.

Guarda il video della classe 2° F

(nella foto del Ceas La Raganella, la classe 2° F in gita a Opera, MI)

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/07/06 09:00:00 GMT+2 ultima modifica 2018-07-04T11:15:56+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina